Papersoft 1984 Numero 09
Screenshot: papersoft_1.png Copertina: copertina_papersoft_1984_09.jpg

Categoria: logo_papersoft.png
Inserito: 04 aprile 2010
Crediti: Eregil (Scansioni), Roberto (Data Entry)
Download: Papersoft 1984 Numero 09
Dimensione: 9,920 Kb
Scansioni: Scansioni Papersoft 1984 Numero 09
Dimensione: 8,778 Mb

 

Data di Pubblicazione: 10 Agosto 1984

Sommario Apple

  • Il pennello magico
  • Microcalc

Sommario TI-99/4A

  • Awari
  • Memory trainer

Sommario Sinclair Spectrum

  • Portaroutine
  • Tubazioni

Sommario Commodore 64

Sommario Vic 20

  • Serpentone
  • Quindici
  • 3-D Tic Tac Toe
  • Il Predatore del Programma Perduto (Utility per il comando "old" in basic)

Dots (Connect the Dots)
di C. Goodich (vic20?) trad. e adatt. F. Sarcina

1984_09_dots

DOTS è un programma educativo creato per insegnare ai bambini in età prescolare a distinguere numeri e lettere. Essi potranno far comparire un disegno, scelto tra quattro possibili, all'interno di una matrice in cui ogni caseilina è indicata dalle sue coordinate (numeri per le righe e lettere per le colonne).

I disegni vengono tracciati congiungendo per mezzo di linee determinate caselle della matrice, nelle quali appaiono di volta in volta dei pallini. Ogni pallino aggiunge una linea al disegno soltanto se il bambino batte sulla tastiera le coordinate esatte, e via di seguito finché la figura non è completa.


Serpentone (Snake Escape!)
di D. Biderdorf trad. e adatt. di F. Sarcina

1984_09_serpentone

In "Serpentone" il vostro obiettivo è quello di muovere il serpente fuori da un giardino infestato da funghi velenosi. Ci saranno approssimativamente 150 di questi funghi sullo schermo dopo che avrete scelto il livello di difficoltà del gioco, il serpente apparirà nell'angolo superiore sinistro dello schermo dopo che saranno stati posizionati tutti i funghi velenosi. Dovrete cercare di far fuggire il serpente (che man mano si allunga con il movimento) attraverso la porto di colore blu che compare nel'angolo inferiore destro dello schermo, rimanendo nei limiti di tempo fissati all'inizio del gioco attraverso la scelta del livello di difficoltò.

Il serpente dovrò raggiungere l'uscita senza entrare in contatto con alcuno dei funghi velenosi, senza cozzare contro se stesso e senza eccedere dal limite di tempo precedentegiungere l'uscita sano e salvo, vi verrà assegnato un bonus in aggiunta al punteggio ottenuto. Come detto, il serpente cresce in lunghezza man mano che si muove sullo schermo: ogni sezione del corpo (pallino colorato) in più vi frutterò un punto. Se andrete a finire contro un fungo velenoso oppure contro il vostro stesso corpo, apparirò nel centro dello schermo una croce, e sarò visualizzoto il vostro punteggio insieme al numero di serpenti che avete ancora disponibili.

Potete fermare il movimento del serpente quando volete, semplicemente togliendo il dito dal tosto che state premendo, ma ricordatevi che ciò vi costa una perdita del tempo disponibile...


Il Predatore del Programma Perduto (non identificato - Unnew, simile a: Compute! Gazette 37, Novembre 1983)
di J. Wilcox trad. e adatt. di M. Cristuib Grizzi

1984_09_predatore_del_programma_perduto

Con questa utility registrata su nastro o disco, non dovrete più preoccuparvi se per sbaglio vi scappa un NEW e perdete il vostro programma BASIC. Vi basterà caricare questo programma, battere SYS 850, e riotterrete il vostro programma creduto irrimediabilmente sia sui VIC 20 che sul C64.

Come funziona? Fortunatamente né il VIC né il C64 cancellano i programmi in memoria dopo una istruzione NEW: semplicemente resettano alcuni puntatori. Questo programma in linguaggio macchina si preoccupa di ri-sistemarli così com'erano primo dell'impetuoso NEW.

La prima cosa da fare è digitare attentamente il programma, con particolare attenzione per le istruzioni DATA. Date quindi il RUN e poi battete NEW. Ora inserite una cassetta nel registratore e digitate il seguente comando senza numero di linea:

A$ = "": FORA = 833T0938:A$=A$ + CH R$ (PEEK(A)): NEXT:SAVEA$

Comparirà il messaggio "PRESS RECORD & PLAY ON TAPE", eseguitelo e non preoccupatevi dei caratteri grafici che appaiono durante il SAVE. Una volta salvato, testatelo digitando o caricando un qualunque programmo BASIC e poi dando il NEW. Caricate quindi questa utility e digitate SYS 850.

Eseguite o listate quindi il programma BASIC creduto perso per rendervi conto che tutto funziona. Poiché la routine risiede nel buffer cassette, può essere usata fino ache un altro programma non venga salvato o caricato dal nastro.

Altri numeri disponibili in questa collana. I numeri sono progressivi, posiziona il cursore su uno di essi per leggerne il titolo. Oppure, torna all'indice delle categorie.
09
Commodore 64
Pannello Utente
24 Visitatori, 2 Utenti
mces, cercamon
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Commando
"Per questa conversione valgono le stesse considerazioni fatte per G'n'G e quasi tutte quelle targate Elite: buon lavoro quando va bene ma quasi sempre si sarebbe potuto fare di più. Premesso ciò, devo dire che ho anche rivalutato questa versione di Commando rigiocandola di recente. E' vero, la grafica è abbastanza minimale e ogni tanto sfarfalla, ma pochi giochi erano così veloci e frenetici senza palesare difetti (succede pure sul NES dove la conversione tra l’altro è decisamente peggiore). Buona giocabilità e musica eccezionale, quest’ultima un capolavoro di Hubbard che neanche l'originale da sala può vantare. Nonostante le solite castrazioni di livelli targate Elite, non sono mai riuscito a finirlo ma probabilmente più per imperizia che per estrema difficoltà del gioco."
- Scritto da marus
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Geniale il metodo per realizzare un vero video con la grafica a caratteri. Ma nessuno aveva pensato a fare qualcosa di simile all'epoca del Commodore? Forse a quei tempi anche per le software house professionali era difficile avere un computer più ..."
- Scritto da Kirie e Leison
RetroCampus