Articoli sul Commodore 64

Raccolta di Articoli, Speciali, Guide, Interviste ai protagonisti e Tutorial relativi al Commodore 64, divisi per categoria. Totale articoli inseriti: 126.
c64.gif Interviste (50)
La Storia del Commodore 64 in Italia raccontata dai suoi protagonisti.
c64.gif Hardware (13)
Modificare un Commodore 64, le sue periferiche e come costruire interfacce.
c64.gif Generale (14)
Articoli di interesse generale.
c64.gif Tutorials (6)
Manuali e guide per i problemi più comuni.
c64.gif Programmazione (14)
Articoli relativi alla programmazione del C64 (Linguaggio Macchina, Basic, Logo)
c64.gif Interviste Esterne (7)
Interviste non realizzate dal team di Ready64
c64.gif C64 e Pirateria (10)
Raccolta di articoli sulla pirateria
c64.gif Articoli Esterni (2)
Selezione di articoli tratti da riviste d'epoca o da altri siti web.
Ultimi 5 articoli inseriti
Ultimi 5 Commenti agli Articoli
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
Fstarred 22-05-2024 ore 23:45
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza più rilassante e immediata
Intervista ad Alex Brunetti - VideoBasic, Il Boss del Mobile
Alpiñolo 26-03-2024 ore 19:05
Lo spot del link di Roberto non me lo ricordo, ma uno con Guido Angeli che recita le frasi tipiche degli spot Aiazzone è questo https://www.youtube.com/watch?v=f1BPG3ollas che però effettivamente è successivo al gioco di Brunetti. Comunque considerato il bombardamento pubblicitario di Aiazzone all'epoca non mi stupisce più di tanto che sia stato preso come fonte di ispirazione per un videogioco, anche se ammetto che non ne ero a conoscenza fino alla pubblicazione dell' intervista: cercherò di rimediare al più presto.
Intervista ad Alex Brunetti - VideoBasic, Il Boss del Mobile
Roberto 24-03-2024 ore 07:47
@Alpiñolo: Lo Spot citato da Alex dovrebbe essere questo: https://www.youtube.com/watch?v=Wj9TWkIDyl0. Probabilmente un po' meno noto e meno orecchiabile rispetto a "Vieni vieni vieni da Aiazzone" che però se non sbaglio è uscito dopo la pubblicazione del gioco. Brunetti si occupa ancora di informatica, come riportato nell'intervista, in particolare di motori scacchistici. Certamente tra slogan, spot e musichette Aiazzone ne fece davvero tante!
Intervista ad Alex Brunetti - VideoBasic, Il Boss del Mobile
Alpiñolo 23-03-2024 ore 20:16
Ma la pubblicità di Aiazzone non era qualla dei claim "provare per credere" e "consegna in tutta Italia isole comprese"? Intervista molto interessante, ma Alex Brunetti si occupa ancora di informatica?
Intervista ad Alex Brunetti - VideoBasic, Il Boss del Mobile
teribbile 21-03-2024 ore 22:57
Questa intervista mi ha fatto fare un salto nel passato senza precedenti! Che scherzi fa la nostalgia... se mi avessero detto che avei provato nostalgia per gli spot di Aiazzone non ci avrei mai creduto! E Guido Angeli? Che personaggi irripetibiili un po' mi manca anche lui ahahah... Il videobasic me lo ricordo ma il gioco non lo conosco lo proverò sicuramente!!! Sono proprio cose che potevano avvenire solo negli anni ottanta. Oggi su cosa farebbero un gioco?
Disclaimer:
Alcuni articoli riguardano modifiche hardware al Commodore 64 o alle sue periferiche che, se apportate in modo errato, potrebbero danneggiare la macchina su cui si va ad operare. Il webmaster di questo sito e l'autore dell'articolo non possono essere ritenuti responsabili di eventuali danni causati al vostro hardware. Le modifiche sono state testate e se ne garantisce la funzionalità al 100%
Commodore 64
Pannello Utente
91 Visitatori, 1 Utente
Roberto
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Metropolis
Eccolo qua, conosciuto sulla rivista C64 e C128, col nome di Ketrodoli, a questo titolo ho dedicato un breve game play qualche tempo fa, con la ripromessa di approfondirlo successivamente. Da simpatizzante delle vicende di Wally, il gioco mi ...
leggi »
Xandra
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink