Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

NewsStand

gioco italiano!
1/24
Gioco non Commerciale
NewsStand - Informazioni e risorse
Editore (Non Pubblicato) Musica Richard Bayliss
Copyright © - Titlescreen -
Serie - Genere Colleziona, Platform
Anno 2023 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice AGPX Extras Manuale (scan)
Grafica Giuliano Brunetti (Phobos) Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb* Itch.io: NewsStand
Note: Su Youtube: C64 Advent Show 24 dicembre 2023 dedicato a Newsstand.
Ultima versione: 1.1.0 (08 Dicembre 2023)

Punteggio NewsStand

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
8.63 (8 voti)

Commenti: NewsStand

7 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Avatar Generico
Voto: 9/10
24 febbraio 2024
Giocato, e finito, di recente, il primo pregio del gioco è quello di fondere il tipico gusto da gioco anni '80 (anche se attualizzato) con una relizzazione da terzo millennio e con comparto tecnico/artistico molto buono. Altro grosso pregio è la varietà del gameplay nei cinque livelli: da platform clasico fino a "labirinto con destrezza" con un generale e leggera spruzzata di romicapo. Un paio di considerazioni strettamente personali, non ho più l'età per salti pixelperfet (o quasi) anche se capisco che può essere considerata una carettistica "storica" per questo genere di giochi. Non mi ha particolarmente convinto il sistema di vite, reinizio livello dopo morte e tempo, ma io ci ho giocato su emulatore con i "save state" quindi non so se rende meglio su un C64 reale, inoltre, all'inizio mi sembrava un po troppo rapida la curva di aumento della difficoltà ma, giocandoci, in realtà mi sono reso conto che aiuta ad allungare la longevità del gioco. Infine, anche se non vorrei buttare benzina sul fuoco della diatraba sulla localizzazione dei giochi, ho apprezzato veramente tanto che sia in taliano, con immediata immersione narrativa. Concludendo, non mi resta che chiedere a Phobos: a quando il sequel? P.S. Che strizza quando sbuca fuori il gatto dalle garte! Non so perché ma con tutta la sensazione claustrofobica di essere braccato mi ricorda il film "Aliens - scontro finale"quando gli xenomorfi scorrazzano nelle condutture di areazione.
Voto: -
17 novembre 2023
Salve, è arrivato il momento di svelare un dettaglio del gioco sfuggito a tutti i recensori o giocatori del mondo, youtubari e non, forummisti e affini, readysessantaquattristi o lemonari sessantottini! Tenetevi forte, premendo in qualunque momento il tasto “RUN/STOP” mentre si gioca succederà qualcosa che vi farà prendere fiato! Come? non vi basta? Dite, tutto qui? Va bene magari qualche altra chicca che solo qui da Ready64 potete leggere (gli altri non stanno al passo) vi renderà dei campioni acclamati nelle sagre videoludiche nostrane! Il gioco è ambientato in Sicilia e nel secondo livello con il caldo estivo il tempo sotto il sole deve restare basso… soluzione? Vi siete mai fermati a parlare con il bibitaro del chiosco? La fanciulla è bella, bionda, vestita alla moda e i veri gentiluomini non se la sentono di mandarla in smacchiatoria in lacrime… fatela incontrare con qualche altro personaggio! Problemi al terzo? Quando qualcuno parla... ascoltatelo! Può celare il segreto per andare avanti! Nel quarto livello i robot vi fanno andare lenti come le loro movenze? Sbloccateli con un bel botto! Ok, That's all, folks! come direbbe un famoso porky televisivo, ah, a proposito di maiali, quando perdete una partita ad "A Pig Quest" i resti li portano al nostro negozio del terzo livello...
Avatar Generico
Voto: 10/10
26 agosto 2023
Parto nel raccontare che non giocavo con il C64 dal 1991 per passare al PC ma era restato nel cuore, sempre. Recentemente un amico mi ha parlato di emulatori (vice64), di una nuova generazione di giochi e di questo sito italiano (anche un altro internazionale) dove prendere informazioni. Approfittando delle ferie e della noia di stare a bordo piscina ho preso il mio ASUS TUF che uso per giocare e ho iniziato a prendere giochi dalla rete. A parte qualche classico, l'interesse è caduto su questo gioco italiano. Poche parole! Fantastico. La parte tecnica lodevole visto anche che non è un gioco su cartucce dove hanno fatto lavori simili ma con molta più memoria. La difficoltà per me era calibrata bene, ma confesso che salvavo con l'emulatore, diciamo leggendo altri commenti, che è più adatto così che sul vero C64. La scelta che mi ha fatto votare 10 e lode è la trama, ha pescato sul vivo della mia infanzia anch'essa fatta di cassettine colorate e ho colto che i personaggi "nemici" sono caricature di tutto quel mondo anni 80 (perché oggi non è così) che bistrattava i nerd amanti dei computer. Dalla pescivendola passando per le distrazioni del lavoro o dell'amore. Hanno colto nel segno! Infine per il quarto livello della gatta Frida: mai visto uno sprite tanto bello e carino, la parte che si blocca a guardare lo specchio mi ha sconvolto strappandomi una grassa risata. Comunque per farla semplice consiglio di non andare ad affrontare i primi quadri a sinistra non prima di essere scesi a prendere la bomba che sta nella sala dei computer, perché i robot, anche quello che alza il polverone si possono distruggere. Bravi davvero questi ragazzi catanesi (conosco l'Etna e la scogliera di Aci Trezza del secondo livello) e al musicista inglese.
Voto: -
17 agosto 2023
Finalmente scopro che il gioco conosciuto all'epoca nelle cassette da edicola come "eliche che girano" piuttosto che "inutile volare indietro" o "negozianti pazzi", dov'era presente solo un livello, in realtà è un gioco multilivello davvero made in Italy. Non riesco a dargli un voto unico o farne una media pertanto procedo per punti: - Grafica e Sonoro 10: tutto bellissimo e azzeccatissimo, mi ricorda proprio i giochi dell'epoca presenti nelle cassette edicola come Polar Pierre e Mancopter anche se ci sono alcune chicche, come ad esempio il numero dei colori/sprite; il finale è da vedere! - Giocabilità: non per tutti perchè , se giocato su floppy come rilasciato su itcho, i caricamenti sono lunghi anche con Jiffy o Dolphin e, siccome si muore davvero spesso, soprattutto nel famoso schema con le eliche per un pixel prima di riuscire a metter da fuoco il da farsi, l'assenza di continue fa allontanare la voglia di ricaricere e rigiocarci. Fortunatamente ho pescato una versione in formato CRT e col le vite infinite ma soprattutto con la scelta del livello dal quale partire, per poterlo finire senza barare troppo o meglio ancora solo nelle sezioni dove proprio non ci piace com'è stato rilasciato, quindi versione dischetti do 5 perchè comunque la giocabilità c'è, versione cartuccia 7 perchè con un po' di fai da te, la scali al punto giusto, senza rovinarla del tutto come si farebbe con un picchiaduro a scorrimento a vite ed energia infinita. Tema e concept: nulla da dire, 10 assoluto, chi ha vissuto quel periodo, l'incanto di fissare quei quadretti con le schermate dei libretti allegati dello special program, special playgames etc di turno nonostante ci fossero accanto (almeno nella mia edicola) le riviste con Cicciolina & Moana, arrivare e casa, preghiera duale "carica e non fare schifo" e il quaderno per segnarsi i giri del registratore, che dire, GRAZIE
Avatar Generico
Voto: 8/10
14 maggio 2023
Semplicemente, GENIALE! Mi sono veramente sentito catapulatato negli anni 80. Molto originale! Musica bellissima! Insomma mi sto diveretendo!
Voto: 10/10
03 maggio 2023
AHAHAHAHAH! Ma qualcuno ha programmato un gioco su di me? Il protagonista si chiama Giuseppe, come me, e non ha soldi per comprare cassette da edicola! 'sta cosa mi ha fatto spanciare... 10 sulla fiducia XD Edit: Confermo il voto ora che l'ho provato, un divertentissimo arcade adventure, con enigmi che vanno dall'imbecille al diabolico, gag esilaranti, oltre ad un minimo di logica serve anche destrezza col joystick, devo solo riuscire a capire cosa fare nell'ultimo livello (quello col drone e la micina :D)... insomma, ieri sera ho mollato Gotham Knights per dedicarmi a questo, significherà qualcosa?!
Voto: 8/10
03 maggio 2023
Ecco finalmente qualcosa di davvero originale! Devo dire che NewsStand è una ventata d'aria fresca nel panorama videoludico di questi ultimi tempi. Sentivo la mancanza di un game alternativo come questo. L'idea di essere catapultati indietro nel tempo, negli anni '80 e dover raccogliere denaro a sufficienza, superando ostacoli di ogni sorta, per raggiungere l'edicola dove poter acquistare le vecchie pubblicazioni su cassetta per il C64 è un'idea tanto simpatica quanto originale. E la cosa mi diverte non poco. Mi piace anche la grafica, che seppur non ambisca ad acrobazie cromatiche e abbia uno stile abbastanza semplificato è funzionale allo scopo, pulita e colorata. Suoni e musiche calzanti e gradevoli, giocabilità adeguata e varietà dei livelli. Dal mio punto di vista c'è tutto quello che occorre per rendere questo game appassionante e divertente. Ciliegina sulla torta, è un Made in Italy e ciò me lo fa piacere ancora di più. Bravi!
...un commento a caso!
buggy_boy Buggy Boy
forse il miglior gioco di guida, per il caro 64, turbo out run era un capolavoro di programmazione, ma il vecchio buggy era molto più giocabile, oltretutto aveva il grandissimo pregio di avere un caricamento unico!!!!il... armakuni
Commodore 64
Pannello Utente
87 Visitatori, 2 Utenti
thecoach, Phobos
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Metropolis
Eccolo qua, conosciuto sulla rivista C64 e C128, col nome di Ketrodoli, a questo titolo ho dedicato un breve game play qualche tempo fa, con la ripromessa di approfondirlo successivamente. Da simpatizzante delle vicende di Wally, il gioco mi ...
leggi »
Xandra
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink