!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito! Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Screen Master V.1.3
Screenshot: screen_master.gif copertina non presente
Anteprima Contenuto
Copertina

Categoria:
Inserito: 27 luglio 2007
Crediti: Paolo Galimberti (Creatore) Raffox (Dump)
Download: Screen Master V.1.3
Dimensione: 17,929 Kb
Scansioni: Nessuna.

 

Negli anni '80 era prassi comune tra i programmatori creare per sè o per i propri collaboratori, utility per lo sviluppo di grafica e musica. Solitamente questi strumenti non venivano diffusi pubblicamente, anche perchè non sono programmi pensati a tale scopo, ma venivano impiegati ad uso e consumo interno.

E' il caso di Screen Master, editor di grafica realizzato dal talento italiano Paolo Galimberti, autore di Lupo Alberto e Moonshadow. Ready64, grazie naturalmente a Galimberti e Raffox, tramanda l'interessante cimelio a questo museo virtuale per la conservazione del Software per C64.

Le schermate di Screen Master sono comparse (solo in fotografia naturalmente!), per la prima  volta in assoluto sul numero 42 di Zzap! in una preview di Moonshadow.

Altri numeri disponibili in questa collana. I numeri sono progressivi, posiziona il cursore su uno di essi per leggerne il titolo. Oppure, torna all'indice delle categorie.
43
Commodore 64
Pannello Utente
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Municipality Mysterious, The (Il Municipio Misterioso)
"Didimo, complimenti per le insolite doti di archivista. Ho controllato un paio di locazioni ed i testi sono identici! TMM con le sue atmosfere kafkiane è stato pubblicato sulla rivista COM 64 nel Marzo 1986 mentre Videogiochi 28 è uscito nel Luglio del 1985. E' probabile allora che Benigni abbia tratto ispirazione per convertire il "libro game" in videogioco per poi inviarlo alla redazione di Elettronica 2000 per la pubblicazione. Per quanti non ne fossero a conoscenza, infatti, l'editore lanciò un appello per l'invio di software originale da pubblicare. I programmi reputati idonei sarebbero stati pagati 200 mila lire. Il risultato di iniziativa fu, oltre al Municipio, anche La Foresta di Blackwood e poco altro software di qualità inferiore. "
- Scritto da Roberto
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su