Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Inside Outing

1/6
Copertina Inside Outing
Inside Outing - Informazioni e risorse
Editore The Edge Musica Wally Beben (Hagar)
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Avventura, Isometrico
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice - Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio Inside Outing

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
7.33 (6 voti)

Commenti: Inside Outing

6 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Voto: 9/10
29 febbraio 2024
Qui sfioriamo il capolavoro. La forza è nel dettaglio, nella ricostruzione degli ambienti isometrici arricchiti da una marea di dettagli: il fuoco scoppiettante nel camino, gli utensili in cucina, quadri, telefoni, mensole, persino la carta da parati. Il realismo è spezzato soltanto dalla presenza di strane creature volanti, topi giganti che spostano il mobilio. Ci sarebbe da scrivere sopra un trattato.
Voto: 8/10
03 settembre 2019
Trama da film: inquietante il fatto che il ladro sia stato attirato e poi rinchiuso nella magione dalla padrona di casa in attesa di ritrovare tutti e dodici i diamanti nascosti dal defunto marito. Solo al termine della missione, infatti, a questo sarà concesso di prendere la chiave per aprire la porta di ingresso verso la libertà. Gioco impegnativo ma avvincente per gli amanti del genere, con un finale decisamente surreale.
Voto: 7/10
27 dicembre 2016
Un’avventura in 3D isometrico da parte di The Edge, ambientata in un’ampia magione, che all’epoca si segnalò per buoni valori estetici (benchè la versione per Commodore non fosse la meglio realizzata..). Merita di essere portata a termine per il davvero inquietante finale, ma riuscirci non sarà esattamente una passeggiata anche perchè, compiere talune azioni, come in altre avventure coeve, vi apparirà alquanto bizzarro o privo di senso (Rignall tirò in ballo il “lateral thought”). Tutto ciò contribuisce a donare un’inquietudine lynchiana al tutto. Si impersona un ladro assoldato dalla stessa padrona di casa, in cerca dei diamanti nascosti dalla buonanima del Lord, un birichino col vizio degli esperimenti. Ci si accorgerà che la follìa è un'abitudine di famiglia. Attraversando le stanze si dovrà schivare ratti e altre bestie contaminate, le cui collisioni causeranno perdita di energia. Gioco non privo di genialità, se va a noia o meno è soggettivo. Un pò ripetitivo lo scenario, ma accurato e di buon impatto. Solo discreto il gameplay, il suono ridotto a sibilo ingame, incalzante in apertura. Convertito un pò per tutti i personal computer da 8 e 16-Bit, variamente rinominato.
Avatar Generico
Voto: -
02 agosto 2007
Ricordo di averlo provato varie volte,era interessante ma nn mi ha mai preso molto,rimane comq un buon lavoro e un bel gioco
Voto: -
28 aprile 2005
Un gioco che spero di finire, prima o poi. La realizzazione tecnica è molto buona, tantissime le stanze e notevoli gli enigmi necessari per accedere ad altre stanze. Bel gioco.
Avatar Generico
Phoenix
Voto: -
28 dicembre 2003
Forse il miglior gioco della The Edge, e sicuramente una delle migliori arcade adventure in 3D isometrico per 8 bit (anche se Head Over Heels, Hydrofool, Abadia del Crimen ed il mitico Knight Lore sono meglio). Spiacente di deludere i fan del C64 ma consiglio a tutti di provare ad emulare la versione Amstrad CPC : E' qualcosa di fenomenale.
...un commento a caso!
freeway Freeway
Poco più di un esperimento di programmazione che, soprattutto dal punto di vista grafico, sembra riportare il C64 indietro di almeno 4-5 anni. Ennesima conferma che la politica di Systems Editoriale - mettersi in compet... Roberto
Commodore 64
Pannello Utente
220 Visitatori, 1 Utente
saccublenda
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Coca Time
Ancora lui! Alfredo! Lo sprite più copiato d’Italia. Dopo aver provato diversi lavori, invito i lettori ad andare a leggere altri commenti sui giochi che portano il suo nome, questa volta sembra si sia dato al crimine! Non una cosa da nulla, ma ...
leggi »
Phobos
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink