!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito! Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Hell for Leather
Editore Audiogenic Software Musica Giulio Zicchi
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Orizzontale, Sparatutto
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore Psycodelic Software Developments Download -
Codice James MacDonald Extras -
Grafica James Kerr Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (2 voti)
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
5
Uhm, alcune imprecisioni mi mantengono scettico verso questo gioco. La grafica è discreta, lo scroll in parallasse, ma la giocabilità è appena passabile e la struttura abusata, oltre che presentazione zero. Gli ostili rilasciano bonus che precipitano in verticale senza permetterti di raggiungerli ed è frustrante, collisioni impietose non appena sfioriamo un fondale, c'è un'impressione di inconclusione e di mancanza di cura per i dettagli che non permette neppure un lontano raffronto con i vari R-Type, Io, X-Out, Phobia. Dunque anche il voto è doverosamente distante.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (405) - 08-09-2008 [01:52]
Voto:
9
Bellissimo... A partire dalla musica, che dava un'atmosfera da spazio profondo al gioco! Lo schema era piuttosto semplice, si trattava di un clone di Delta con tanto di armamento progressivo; la difficoltà era data dal fatto che bisognava spesso sguinzagliare il pod a recuperare le armi, dato che il fondale impediva all'astronave movimenti a tutto campo. Ricordo ancora il giorno in cui riuscii a vincere: il quarto livello era davvero un osso duro (ed era pure a scorrimento verticale, a differenza dei precedenti tre!), e per uccidere il mostro mi ritiravo nell'angolino in basso a destra e mandavo il pod allo sbaraglio... Il fatto è che a volte il pulsante del fuoco faceva contatto, e mi ritrovavo immancabilmente con la mia astronave in versione "kamikaze" andare addosso al nemico! Memorabile...
Profilo di rainstorm sul Forum - postato da rainstorm (215) - 18-01-2008 [13:41]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Phobia
"Rispondo al commento di Amy-Mor: ricordo di aver fatto (successivamente al mio commento precedente) lunghe ricerche sulla differenza tra versione disco e versione nastro, e alla fine la differenza effettivamente c'era (purtroppo non ricordo dove l'ho letto, e ora non ho tempo di cercare). Personalmente, ai tempi ho giocato ad una versione sicuramente "pirata", di cui ignoro la provenienza, essendomi stata fornita su un nastro già duplicato. In quella versione, se ci si dirigeva al Sole prima di aver liberato tutti i pianeti, si rimaneva semplicemente "bloccati" dopo aver superato il livello. I livelli, infatti, venivano caricati in sequenza, e quello finale era appunto l'ultimo della sequenza. Il gioco era strutturato in modo che ci si potesse muovere soltanto lungo un unico segmento, per cui se si volevano vedere tutti i livelli bisognava dirigersi verso i singoli pianeti in un ordine predeterminato. Il mostro finale era un diavolo; se quello che hai affrontato era diverso è probabile che tu avessi la versione nastro, e che dopo aver superato il livello sia appunto rimasto bloccato (potrei sbagliarmi, ma dopo la sequenza finale il gioco finiva (LINK)). "
- Scritto da rainstorm
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su