Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Morpheus
Editore Rainbird Musica Steve Turner
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Multi-Scrolling, Sparatutto
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore Graftgold Download -
Codice Andrew Braybrook Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6.43 (7 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 6 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
6
Ricordo le aspettative che avevo per questo gioco quando è uscito per la prima volta. Essendo un grande fan di Andrew Braybrook, ero pieno di speranza, ma sfortunatamente un po' deluso. Come al solito, la grafica è carina, ma le regole del gioco sono troppo complicate e durante il gioco non accade molto eccitante. Vorrei davvero che questo gioco potesse piacermi di più!
Profilo di PaoloK sul Forum - postato da PaoloK (4) - 06-05-2022 [02:56]
6
Un gioco fuori dalla sua era. Uno dei primi tentativi di sviluppare un genere che miscela l'azione degli shoot'em up al ragionamento degli rts, ma troppe cose non funzionano: l'astronave è troppo grossa (quasi 3/4 dello schermo utile) ed è inevitabile la collisione con praticamente qualsiasi cosa. La parte di pianificazione poi richiede troppo impegno e per giunta è male articolata: gli scudi che non proteggono, e non si rigenerano se non hai un rigeneratore di scudi, che non funziona se non hai delle buone batterie, e lo spazio a bordo della nave è troppo limitato per ospitare tutti i sistemi... per non parlare dell'inutilità delle armi e del drone remoto. Buona, per quanto impossibile da gestire, l'idea della gestione delle varie sezioni della nave. Troppo poco lo spazio a disposizione nello schermo, e molte volte il Vic andava incontro a seri problemi di visualizzazione degli sprites (il classico "flickering") data la quantità di roba presente nello schermo allo stesso momento. Cinquanta livelli poi sono decisamente troppi! Non ai livelli di "Paradroid", che sicuramente per Braybrook è stato un successone: più semplice da gestire e di maggiore giocabilità. Peccato, perchè l'idea che sta dietro a questo titolo non è affatto male. Porta inevitabilmente alla memoria titoli come "Uridium" per la grafica, "Citadel" per alcuni dettagli e ovviamente "Mutants" per la natura della trama.
Profilo di Samoht sul Forum - postato da Samoht (71) - 23-08-2012 [02:05]
6
Questo titolo mi ha sempre affascinato... ovvero: "mai capito cosa bisognasse fare". Davvero. E nemmeno al giorno d'oggi ci sono riuscito!!
Profilo di Samoht sul Forum - postato da Samoht (71) - 15-04-2010 [06:21]
7
Decisamente non il momento migliore della carriera di Braybrook,ma allo stesso momento e' apprezzabile il suo coraggioso tentativo di fare qualcosa di diverso,anche se purtroppo l'esperimento e' riuscito a meta'.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (415) - 24-02-2008 [08:43]
N/D
Un bello shoot'em'up, piu' che altro mi ricordo il diario di Andrew Braybrook sulla sua programmazione, pubblicato su Zzapp! Affascinante...
# - postato da Eto Demerzel - 14-05-2007 [05:38]
N/D
Sparatutto un po' diverso dal solito, con grafica gradevole e azione non necessariamente frenetica. Eppure stufava presto comunque.
Profilo di TheOmen sul Forum - postato da TheOmen (18) - 09-04-2006 [15:16]
Commodore 64
Pannello Utente
23 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Ruba e Fuggi
"Si impersona un ladro che deve svaligiare una serie di banche. In ogni livello questo deve aprire almeno tre casseforti trovandone la combinazione. Nemici del nostro sono raggi laser, pavimenti elettrici e letali nuvole con saette. Platform ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Lo schermo del C64 e il raster
"Ciao, Se dai un'occhiata al disassemblato delle ROM noterai, che la routine puntata a $ff48 è proprio quella vettorizzata in $fffe-$ffff, quindi il jitter all'ingresso di questa routine si calcola sottraendo al numero di cicli calcolati ..."
- Scritto da 0scur0
RetroCampus