Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Kane
Editore Mastertronic Musica -
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Miscellanea
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice John Darnell Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6.5 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
6
Quello sprite non mi e' nuovo...si direbbe che l'omino di Impossible Mission sia andato a farsi un giro nel West,con tanto di cappello a tesa larga!Kane consiste di quattro fasi distinte,che possono essere giocate in sequenza oppure singolarmente.La prima consiste nel colpire piu' uccelli possibile: seccare tre pennuti ci premiera' con una vita extra.Successivamente bisognera' assistere il nostro cavaliere solitario nel suo viaggio verso la cittadina di Kane,in una corsa ad ostacoli dove la memorizzazione conta piu' delle proprie abilita',costringendo il proprio destriero a fare salti perfetti,pena vedere lo sfortunato cowboy volare in orbita!Terza fase,sparatorie in citta': nulla di trascendentale ma divertente e arricchita dalla necessita' di doversi nascondere per ricaricare la propria arma.Infine,bisogna nuovamente saltare in groppa al cavallo per raggiungere la locomotiva di un treno,in una fase esageratamente difficile.Questo e' Kane,un titolo decisamente scarno ma nonostante tutto carino,anche se difficilmente lo si giochera' per piu' di cinque minuti a sessione.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (404) - 12-08-2011 [15:34]
Commodore 64
Pannello Utente
21 Visitatori, 1 Utente
Urpi
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Frightmare
"Lo scopo del gioco consiste nel cercare di risvegliarsi da un incubo rappresentato da un labirinto di stanze colmo di mostri di ogni specie. Iniziando l'avventura a mezzanotte, bisogna sopravvivere fino alle 8,15, ora del risveglio e ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
RetroCampus