20 Programmi per Commodore 64
ingrandimento disponibile Copertina: 20_programmi_per_commodore_64.jpg
Editore Armando Curcio Editore
Autore/i Maurizio Talamo, Mario Tozzoli
Data Pubbl. 1985
Pagine 194
Formato 19 x 24 cm
Inserito il 02 giugno 2006
Crediti Roberto (Dump), Eregil (Scansioni)
Scansioni Scarica
Dimensione: 45742 Kb.
Software Scarica 20 Programmi per Commodore 64
Ultimo download: 06 08 2020 01:07:20 pm
Totale Download: 2281
Dimensione: 51 Kb.

Descrizione & Note


Immagini  

Armando Curcio Editore varò una collana di libri chiamata "I Manuali di Basic" per vari sistemi (C64, VIC20, ZX Spectrum) contenenti una serie di 20 listati da digitare, relative spiegazioni tecniche a corredo e una cassetta in allegato contentente i vari programmi che qui potete scaricare in formato .d64.

Nota: il programma "Un Medico Poco Serio" era incompleto nella cassetta per cui si è proceduto ad un'opera di "ricostruzione".

Gli autori del fix hanno preferito preservare l'anonimato...

Sommario del Libro:

  • Poker d’assi
  • Un medico poco serio
  • Computo, computas...
  • Strike and ball
  • La torre di Hanoi
  • Grafica monodimensionale
  • Corsa d’auto
  • Alta risoluzione
  • Disegna il tuo sprite
  • Grafica tridimensionale
  • Slot machine
  • Proviamo con l’Assembler
  • Labirinto
  • Il gioco della vita
  • Memory dump
  • Archivio
  • Aritmetica a precisione infinita
  • L’archivio veloce
  • Editor
  • Le otto regine
Commodore 64
Pannello Utente
47 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Game Over
"Effettivamente, quello che ricordo maggiormente di questo gioco, è la pubblicità che al tempo vedevo su Zzap! Non poteva non colpire la bellissima illustrazione di Luis Royo, dove compariva una sensualissima principessa Gremla. Effettivamente ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus