Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Eye of the Beholder

1/24
Gioco non Commerciale
Eye of the Beholder - Informazioni e risorse
Editore (Non Pubblicato) Musica Algorithm, Sascha Zeidler (Linus)
Copyright Strategic Simulations, Inc. Titlescreen -
Serie - Genere RPG, Soggettiva
Anno 2022 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Andreas Larsson (JackAsser) Extras -
Grafica ilesj, Lars Verhoeff (Mirage), Mikael Backlund (Twoflower), Oliver Lindau (Veto) Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio Eye of the Beholder

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
9.8 (5 voti)

Commenti: Eye of the Beholder

3 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Voto: 10/10
30 novembre 2022
Quanto sarebbe costato Eye of the Beholder nel 1991 se fosse uscito in formato cartuccia da 1 Mega? Facciamo due calcoli: Un mega intorno agl'inizi anni 90, dati recuperati in rete, pressappoco costava 106 dollari (in lire del 1990 intorno ai 127 mila). Aggiungiamo il costo di una normale cartuccia completa di tutto che normalmente trovavi in un negozio: 69 mila lire (riferimento pag 58 numero 62 di Zzap!). Insomma, non considerando altri fattori, come i costi di produzione che avrebbe avuto il publisher incaricato e con un minimo di incertezza avremmo speso probabilmente 199.000 lire!
Voto: 10/10
23 novembre 2022
Che dire? Nulla da aggiungere a quanto scrive Raffox, semplicemente un mito del passato videoludico, IL gioco di ruolo dungeon based per eccellenza, portato alla perfezione sul biscottone. Se volete ingolosirvi ancora di più, leggete le recensioni online o su Zzap e godete :). Aggiungerò che funziona solo se avete Easy Flash o hardware equivalente come un 1541 Ultimate 2+; inoltre, usando un C=128, l'automap in tempo reale è visualizzabile a 80 colonne su uscita video indipendente (figata assoluta). Sempre sul 128, premendo F3 si viaggia a 2 MHz! Insomma, un vero e proprio miracolo della Trentaquattresima Strada del retrocomputing videoludico. 10 e medaglia d'oro!
Voto: 10/10
23 novembre 2022
Ci vuole tanta passione e capacità tecnica per riuscire a compiere imprese quasi impossibili, come il porting di una pietra miliare del genere RPG, quale è appunto Eye of the Beholder. Nato originariamente per sistemi MS-Dos e successivamente adattato anche per Amiga e altre piattaforme, ora è possibile giocarlo e apprezzarlo anche con il nostro amato Commodore 64. Detto questo... correte subito a provarlo, ne vale davvero la pena.
...un commento a caso!
steel_eagle Steel Eagle
Sono abbastanza d'accordo con ciò che ha scritto Raffox nel suo commento: Steel Eagle è uno dei tanti "cloni" di Armalyte, e non si distingue dalla massa; mi ci sono divertito abbastanza, ma non sono andato oltre il se... rainstorm
Commodore 64
Pannello Utente
72 Visitatori, 2 Utenti (1 Nascosti)
saccublenda
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Adventure Dracula
L'avventura giocata con VICE presenta dei problemi quando si devono prendere le direzioni. Una volta premuto "0" + Return non fa andare in nessuna direzione e il gioco si blocca. E' successo anche ad altri?
leggi »
pastore007
Articolo
Hacker: La Sfida lanciata da Systems Editoriale
Non ricordavo questa sfida, compravo la rivista ma probabilmente non ci avevo nemmeno fatto caso perché non è il mio pane. Preferivo giocare e giocare. Ciò detto, l'articolo risulta interessante e facile da seguire anche per chi non ha ...
teribbile
Superlink