Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
FlaschBier
Editore Werner Soft Musica -
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Boulder Dash
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Ulrich Schulz (Peiselulli) informazioni Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
5.75 (4 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 3 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
6
Vi sono molti quadri in cui viene messa alla prova la prontezza di riflessi e pochi altri (per me i più interessanti) dove sono accentuati gli aspetti di logica e ragionamento. Stranamente, progredendo nel gioco, la difficoltà non sempre rispecchia l'avanzamento dei livelli; ne è un esempio, l'ultimo quadro, il 44simo, che risulta una passeggiata rispetto a tanti altri precedenti. Gli darei un 5½, che arrotondato per eccesso diventa 6.
Profilo di Xandra sul Forum - postato da Xandra (135) - 09-11-2021 [06:37]
5
Trattasi di un clone di Boulder Dash che ha come protagonista un personaggio dei fumetti di origine tedesca: Werner. A differenza del capolavoro di Peter Liepa e Chris Gray, il gioco è basato su pochi elementi. Degli omini che ci colpiscono solo se gli tagliamo la strada e i classici massi che cadono per gravità. Lo scopo del gioco è raggiungere una bottiglia; basta non c'è altro. Zero animazioni, quadri impegnativi, musica noiosa.
Profilo di Phobos sul Forum - postato da Phobos (38) - 05-11-2021 [23:09]
6
Un Boulder Dash "dei poveri", senza l'appeal dell'originale e con una musichetta irritante in sottofondo... Però il gioco è abbastanza accattivante, per quel mix di azione e riflessione che hanno fatto la fortuna della saga del minatore più famoso dei videogames.
Profilo di rainstorm sul Forum - postato da rainstorm (217) - 13-11-2010 [11:55]
Commodore 64
Pannello Utente
58 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Mike Mech
""Less is more", termine azzeccatissimo, essenziale nella grafica e semplice nel concept, ma corposo nella sostanza. Gioco che unisce azione e logica, può costituire una bella e duratura sfida per gli appassionati dei platform. Per chi lo vuole ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Filippo Masia
"Grazie a Filippo Masia per questo "flusso di coscienza" che ci riporta a tempi unici e pionieristici... On The Moon è uno di quei giochi non semplici e non banali, che ti coinvolgevano in atmosfere particolari, specialmente se eri davanti al ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus