Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Legend of Kage
Editore Imagine Musica Fred Gray
Copyright Taito Titlescreen Simon Butler
Serie - Genere Arcade, Coin-op, Picchiaduro
Anno 1987 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Marcus Charleville, Paul Clansey Extras -
Grafica Martin Calvert Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
5.25 (8 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 4 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
3
È opinione diffusa che questa conversione si porti appresso i difetti dell'arcade (un successone, in Giappone, ai tempi, dovuto soprattutto alle ambientazioni davvero evocative e scenografiche, oltre che all'atmosfera particolare alla quale contribuiva anche il magnifico sonoro, a un'azione di gioco visivamente spettacolare – si pensi agli immensi balzi – e al piglio "serio", quasi accigliato, col quale veniva insolitamente presentato il tema del Giappone feudale e dei ninja). Questo trovo sia vero solo in minima parte. Certo, il titolo originale non era poi questa meraviglia da giocare, ma questa è al massimo un abbozzo di conversione, tanto appare scandalosamente affrettata, poco curata e rifinita (a parte Gray che piazza un trascinante pezzo orientaleggiante). Una grafica così blocchettosa, grossolana, colorata in maniera sciatta e risibilmente animata è semplicemente inaccettabile per gli standard del 1987. I controlli sono tra i peggiori mai provati, pasticciati, lenti e poco intuitivi. La legnosità generale è ai massimi livelli. L'azione di gioco in se stessa è una farsa, dato che si procede e si zompa alla bell'e meglio, sperando (nella prima fase) che qualche nemico non decida di scagliarci contro una shuriken, che solitamente si rivela mortale, specie se siamo in movimento. Il combattimento ravvicinato appare totalmente improponibile (altra caratteristica del coin-op che quindi viene persa). Praticamente è uno di quei giochi in cui, una volta compresi velocemente pattern e dinamiche base, devi aspettare la partita fortunata per sbloccarti, e avanzare. In questo caso verso le fasi due e tre, insulse e (sorpresa) banalmente superabili. Peraltro, la pergamena è la "smart bomb" più inutile della storia (fa molta scena, questo sì). Gray e una certa unicità dell'azione, comunque in qualche modo mantenuta, mi impediscono di appioppargli l'1 o il 2 che ho in fondo al cuor.
Profilo di ABS sul Forum - postato da ABS (48) - 09-01-2021 [16:29]
8
Legend of Kage per me fu uno di quei classici titoli che "vedevi in casa di amici",e dei quali non sapevi proprio nulla fino a quel momento,nemmeno che fosse una conversione da arcade (cosa poi che ho ignorato per molto tempo). Il gioco era in una classica raccolta da edicola,e quindi aveva un titolo stravolto (una cosa tipo "Leggenda del Ninja" o qualcosa del genere) e traduzioni strane del testo nella nostra lingua. Ma ad una prima occhiata mi attirò quella sua atmosfera orientaleggiante,col nostro ninja che saltava per altezze vertiginose da un albero all'altro tirando micidiali stellette agli avversari,nel tentativo di recuperare la bella principessa rapita. La grafica era mediocre (poi scoprii fosse simile all'arcade) con animazioni appena accennate ma un buon numero di colori,gli effetti sonori scialbi,mentre la musica di contro era proprio bella,aiutava moltissimo a calarsi nella storia. La giocabilità aveva bisogno di un certo periodo per essere assimilata,non era facile,ma dava soddisfazioni. Insomma,quella prima volta rimasi incollato alla tv del mio amico a guardare questo gioco e poi,poco tempo dopo,lo trovai in una bellissima collection di titoli Taito. Il mio voto per Legend of Kage è 8.
Profilo di Gatsu77 sul Forum - postato da Gatsu77 (54) - 01-09-2014 [12:17]
4
Legend Of Kage non e' quello che si potrebbe definire un "classico" della sala giochi.Pur avendo ottime idee infatti difettava di sostanza anche se ha saputo mantenere un gruppo di fan piuttosto consistente,al punto che recentemente e' stato realizzato un discreto e giocabile seguito per Nintendo DS.Purtroppo la versione per C64 rovina tutto cio' che l'arcade aveva di buono,con l'azione che diventa letargica,animazioni ridicole e la sensazione di una scarsa cura da parte dei programmatori,rendendo questo Legend Of Kage l'ennesima conversione dimenticabile fatta in fretta e furia.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (414) - 27-12-2009 [14:12]
8
Ne ho lette di cotte e di crude su questo gioco, ma a me piaceva da impazzire quand'ero piccolo, per la trama, semplice ma coinvolgente, e per la libertà di azione del protagonista, soprattutto nel livello della foresta. Peccato che la grafica sia così poco curata, ma ha il suo fascino... La musica, invece, è strabiliante (anche se non riprende fedelmente le note dell'originale)! Uno dei più bei ricordi della mia infanzia legati al Commodore 64.
Profilo di rainstorm sul Forum - postato da rainstorm (217) - 27-12-2009 [08:42]
Commodore 64
Pannello Utente
44 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Green Beret
"Un indizio sulla bontà di GB può essere un paragone con gli altri HC: su CPC in particolare è goffo e si gioca male. Si dirà "il C64 è er mejo", ma la storia insegna che non sempre ha avuto le (con)versioni migliori. In generale, le ..."
leggi »
- ABS
Ult. Commento Art.
Abbaye des Morts 64 - Post mortem
"Interessantissimo approfondimento, grazie!"
- Scritto da Philsan
RetroCampus