Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Dave Speed and the Mutants
Editore Magna Media Musica Wolfgang Strasser
Copyright - Titlescreen -
Serie 64'er Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 1996 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Wolfgang Strasser Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
7
Gioco davvero carino, al di sopra della media. Chissà se il programmatore è un fan di Terence Hill: "Dave Speed" è il nome del protagonista nel film "Poliziotto Superpiù"...
Profilo di alecerio sul Forum - postato da alecerio (2) - 13-09-2011 [08:20]
7
Dave Speed prende spunto da Bonk per PC Engine, ossia il difficilmente dimenticabile B.C. Kid per Amiga (LINK); simili gli scenari, medesime le fattezze ed alcune caratteristiche del protagonista: in mancanza di una conversione del suddetto gingillo su 8-bit, questo clone non disturba affatto. I pregi ne farebbero un platform eccelso: la grafica è nitida e brillante, il gioco è ricco di umorismo, giocabile e immediato. Il limite è nella struttura canonica da platform che nulla aggiunge alla formula; siamo insomma distanti dalle continue invenzioni del citato Bonk, in piena nuova generazione. Questo assieme a una minima ripetitività (per quanto secondaria) dell’azione nei 4 mondi -che raddoppiano con discese sotto terra alla Giana Sisters-. Ma trattandosi di un gioco amatoriale pubblicato in tempi relativamente recenti solo per fans, non posso che plaudire il livello di quest’esito. Dave è un tanto di guadagnato.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (438) - 26-07-2009 [06:46]
Commodore 64
Pannello Utente
25 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
MegaGame 64
"Segnalo che è stato appena pubblicato su Quattro Bit l'articolo-intervista "Marco Pesce: dalla Casa al Megagame", con una bella intervista all'autore, che purtroppo conferma l'irreperibilità di questo ..."
leggi »
- orion70
Ult. Commento Art.
Intervista a Leopoldo Ghielmetti
"Finalmente ho l'onore di vedere in faccia colui che reputo una delle più grandi menti informatiche del ventesimo secolo (non sto scherzando, anche perché non sono tipo di facili lusinghe). Che dire, complimenti davvero per la geniale invenzione, il ..."
- Scritto da 0scur0
RetroCampus