7 Note Bit

Corso di musica a cura di Giuseppe Codeluppi ed Emanuele Iannuccelli pubblicato in 15 fascicoli dal Gruppo Editoriale Jackson nel 1985. Ciascun fascicolo è diviso in due sezioni, caratterizzate da impaginazione e numerazione distinte: una sezione dedicata agli aspetti storico-culturali della musica e l'inserto "Tasto & Video". La pubblicazione include una cassetta, allegata a ciascun fascicolo. Tutta l'opera editoriale è raccolta in tre astucci numerati.

Giuseppe Codeluppi ricorda in proposito:

"L'idea centrale dell'opera era imparare concretamente la musica grazie all'uso della tastiera a due ottave e mezzo che veniva posta sul C64.

Il corso contiene una parte di teoria e argomenti connessi con la storia della musica e degli strumenti musicali, oltre a un vero e proprio corso che chiamai Audio&Video di Didattica Musicale, dove si apprende attraverso l'esecuzione musicale di noti brani semplificati per il progetto didattico: utilizzammo, mi sembra, il catalogo Warner Bros.

Emanuele Iannuccelli in particolare era il capo-progetto informatico, gestendo una decina di programmatori sparsi per l'Italia e i loro frammenti di programma, che assemblava per ogni numero. Io, oltre al progetto e alla stesura complessiva dell'opera, curavo il testing del software insieme a Emanuele."


ISTRUZIONI PER LA RICOSTRUZIONE DEL LIBRO

Scaricare i singoli file dalle relative schede e scompattarli in una cartella.
I file preceduti dai suffissi "storia_" e "pratica_" sono quelli che fanno parte della rilegatura.


Se puoi contribuire con le parti mancanti (disco/cassetta/scansione), contattaci !
Totale Schede: 15 (15/15) | Totale Pagine: 1
Commodore 64
Pannello Utente
30 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Eye of the Beholder
"Che dire? Nulla da aggiungere a quanto scrive Raffox, semplicemente un mito del passato videoludico, IL gioco di ruolo dungeon based per eccellenza, portato alla perfezione sul biscottone. Se volete ingolosirvi ancora di più, leggete le ..."
leggi »
- orion70
Ult. Commento Art.
L'Era dei Geni - di Stefan Roda
"Ho dei ricordi bellissimi di quegli anni, soprattutto perché conobbi personalmente Stephan che era un ragazzo incredibilmente gentile. Io ero un ragazzino di 12/13 anni appassionatissimo di vg che abitava a due passi dalla sede della Genias e li ..."
- Scritto da Aless!o
RetroCampus