Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Boxing Champion gioco italiano!
Editore Simulmondo Musica Guy Shavitt
Copyright - Titlescreen Ivan Venturi informazioni
Serie - Genere Boxe, Sport
Anno 1992 Recensione -
Sviluppatore - Download Gioco (791 click)
Codice Alessandro del Sarto, Gianluca Insolvibile Extras -
Grafica Andrea Raggi, Daniele Raggi Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6.2 (5 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
N/D
Devo dire che la grafica è molto ben disegnata, anche meglio che in giochi di box complessivamente molto migliori di questo.
Profilo di Mostro sul Forum - postato da Mostro (22) - 08-12-2008 [07:33]
6
Il gioco fin dall'intro si presenta con una dose massiccia di grafica ben realizzata e musiche di tutto rispetto, gli sprites dei pugili sono davvero grandi e piacevoli, ma il numero di mosse disposnibili, per quel poco che l'ho provato, e' davvero esiguo, rendendolo poco appetibile nel lungo periodo. Tutti gli sviluppatori del gioco erano sceners abbastanza conosciuti nell'ambiente essendo membri dei The Force, e sapevano il fatto loro in fatto di programmazione, disegno e composizione musicale, ma il design del "cuore centrale" del gioco lascia molto a desiderare. Presentazione e grafica: 8 Sonoro: 7 Giocabilita': 5
Profilo di iAN CooG/HF sul Forum - postato da iAN CooG/HF (35) - 09-02-2008 [16:36]
Commodore 64
Pannello Utente
46 Visitatori, 1 Utente
Raffox
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Eye of the Beholder
"Quanto sarebbe costato Eye of the Beholder nel 1991 se fosse uscito in formato cartuccia da 1 Mega? Facciamo due calcoli: Un mega intorno agl'inizi anni 90, dati recuperati in rete, pressappoco costava 106 dollari (in lire del 1990 intorno ai 127 ..."
leggi »
- Phobos
Ult. Commento Art.
L'Era dei Geni - di Stefan Roda
"Ho dei ricordi bellissimi di quegli anni, soprattutto perché conobbi personalmente Stephan che era un ragazzo incredibilmente gentile. Io ero un ragazzino di 12/13 anni appassionatissimo di vg che abitava a due passi dalla sede della Genias e li ..."
- Scritto da Aless!o
RetroCampus