Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Rescuing Orc

1/12
Rescuing Orc - Informazioni e risorse
Editore poly.play Musica Juan J. Martínez
Copyright - Titlescreen Vanja Utne
Serie - Genere Avventura, Platform
Anno 2017 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Juan J. Martínez Extras -
Grafica Juan J. Martínez Link Esterni gamebase64 logo csdb*

Punteggio Rescuing Orc

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
7 (3 voti)

Commenti: Rescuing Orc

2 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Avatar Generico
Voto: 7/10
28 dicembre 2021
Rescuing Orc è un titolo che strizza l’occhio a WonderBoy in MonsterLand seppur, a differenza di questo, risulta alla fin fine più riflessivi e meno action. In Rescuing Orc bisogna ponderare bene ogni passo compiuto, eseguendo salti pixel perfect talvolta snervanti e assimilando, nel frattempo, tutti i movimenti dei nemici a memoria. Solo in questo modo si può venire a capo della breve ma intensa avventura-platform proposta poiché, in altro modo, ci si ritrova solo scoraggiati e martorizzati da un programma che non lascia via di fuga. Rescuing Orc saprà regalare molta soddisfazione a chi gli donerà il giusto impegno, assimilata bene la tipologia di gameplay, non lo si lascia più sino alla fine!
Voto: 6/10
23 aprile 2018
Un puzzle platform avventuroso dal gradevole e dettagliato aspetto grafico del quale non è semplice venire a capo. Ispirato al noto Wonder Boy in Monsterland o ai classici Monty, è altrettanto lillipuziano nell’aspetto, nelle gradevoli animazioni e ricalcato nel gameplay, ma penalizzato dalla varietà della struttura e da una difficoltà che spesso non perdona. Ad accompagnare l’intrepido eroe nella serie di livelli labirintici un simpatico sottofondo musicale, equipaggiati da una scamorza di spadino e da una ridotta capacità di salto che ispirano tenerezza. Si debbono superare quadri infestati da varie amenità assortite, di cui vanno imparate le routine per aver la meglio, in cerca di chiavi e leve di sblocco. Non sono infrequenti autentici salti nel vuoto e bonus che ricaricano vite a disposizione. Non l’ho trovato granchè intrigante, in quanto ripetitivo nella frequenza di salti da spiccare o nella serialità di avversari in coppie, il che sommato a una certa frustrazione può far gettare presto la spugna, ma non gli nego un certo gusto nel giocarlo.
...un commento a caso!
ghostbusters Ghostbusters
Ghostbusters (uno dei miei giochi ultrafavoriti) non è affatto un gioco difficile da portare a termine, a patto di aver letto il manuale. Nella fase iniziale, durante l'acquisto dell'equipaggiamento, è necessario compr... Roberto
Commodore 64
Pannello Utente
74 Visitatori, 2 Utenti
Roberto, thecoach
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pains'n'Aches
Riprendo dal commento precedente. Finalmente ho completato tutta la saga, sia questo che Knight'n'Grail, ad appena 4 anni da dove l’avevo interrotto. Mi verrebbe da dire che sistema tutte quelle imperfezioni presenti nel primo capitolo anche se, ...
leggi »
Phobos
Articolo
Intervista ad Alex Brunetti - VideoBasic, Il Boss del Mobile
Lo spot del link di Roberto non me lo ricordo, ma uno con Guido Angeli che recita le frasi tipiche degli spot Aiazzone è questo LINK che però effettivamente è successivo al gioco di Brunetti. Comunque ...
Alpiñolo
Superlink