Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Thing on a Spring
Editore Gremlin Graphics Musica Rob Hubbard
Copyright - Titlescreen -
Serie Thing on a Spring Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Jason Perkins Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
8.17 (6 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
7
Il 1985 rappresento' l'anno dei personaggi pucciosi: all'alieno Gribbly e a Monty Mole si affianca un simpaticissimo giocattolino verde che ha preso l'eroica decisione di infiltrarsi nella fabbrica di un malvagio goblin e mettere fine al suo regno di terrore.Con un accompagnamento musicale firmato dal solito Hubbard bisogna farsi largo balzellon balzelloni attraverso cinque livelli.Ahime' la giocabilita' soffre di alcuni problemi,primo tra essi l'enorme difficolta' di gestire i salti del nostro eroe; se non si calcolano con precisione millimetrica si vedra' Thing rimbalzare nella direzione opposta senza possibilita' di controllarlo.A questo vanno aggiunte situazioni nelle quali si puo' soltanto interrompere la partita e un manuale che e' tutt'altro che completo,lasciando al giocatore il compito di capire come funzionano alcuni passaggi.In definitiva,Thing On A Spring e' tutt'altro che orribile ma non me la sento di consigliarlo a chi non e' un patito del genere platform.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (414) - 28-04-2010 [09:31]
8
Ragazzi, so che mi troverete ripetitivo: il gioco era simpatico e la grafica accattivante ma... come al solito, troppo difficile! Al comparto audio, Rob Hubbard in una delle sue migliori interpretazioni.
Profilo di Samoht sul Forum - postato da Samoht (71) - 15-04-2010 [07:46]
Commodore 64
Pannello Utente
16 Visitatori, 1 Utente
Andy/AEG
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Doc Cosmos: The Saga Begins
"Piccolo, meraviglioso platform-adventure in cui si impersona uno scienziato che si lancia in un dedalo di grotte per cercare una time travel aliena. La struttura è la medesima che accomuna questo genere di giochi: un mucchio di stanze da ..."
leggi »
- riviero
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus