Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Typhoon
Editore Imagine Musica Jonathan Dunn
Copyright Konami Titlescreen -
Serie - Genere Coin-op, Soggettiva, Sparatutto
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Zach Townsend Extras -
Grafica Andrew Sleigh Link Esterni lemon64 gamebase64
Joystick Giochi simili: Line of Fire, Battlezone.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.6 (5 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
8
Uno dei rari titoli in cui la freneticità degli shot'em'up Konami è stata mantenuta integralmente ed ecco che in sordina questa conversione di Typhoon si rivela molto più interessante di quanto ci si aspettasse. In entrambe le fasi di gioco la grafica è ben definita e rispecchia molto il coin-op. Gli sprite potevano essere definiti un po meglio ma ricordano bene la versione arcade inoltre la difficolta di gioco anche se all'inizio puo sembrare un po ostica è abbastanza equilibrata e che senza farci caso aumenta di livello in pieno stile Konami. Il comparto sonoro è realizzato magnificamente facendo rivivere la versione da sala; infine i multicaricamenti sono velici e indolori! Questo titolo è stata una vera sorpresa per molti e ha riservato ore ed ore di accanito divertimento. Da giocare tutto d'un fiato!
Profilo di Uzumaki.Naruto sul Forum - postato da Uzumaki.Naruto (42) - 25-04-2009 [14:17]
Commodore 64
Pannello Utente
20 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Granny's Teeth
"Un platform senza pretese in cui si guida un nonno alla ricerca della dentiera, ovviamente cacciata nell’angolo più nascosto di ciascun livello, manco a dirlo, zeppo di sentinelle. La trama avrete capito è imbarazzante, il gameplay è lo ..."
leggi »
- riviero
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus