Avventure Versione Commodore 64
copertina
Editore Gruppo Editoriale Jackson
Autore/i Enrico Colombini
Data Pubbl. 1985
Pagine 88
Formato 21 x 14.5 cm
Inserito il 15 novembre 2009
Crediti Raffox (Scansioni)
Scansioni Scarica
Dimensione: 26495 Kb.
Software Non Disponibile.

Descrizione & Note


Questo libro è uscito in versione Apple II, DOS, Commodore 64, ZX Spectrum e MSX.

Dal sito dell'autore:

Per tutte le versioni, il software include le avventure "L'Astronave Condannata" e "L'Anello di Lucrezia Borgia", più il Modulo Base (in Basic) per realizzare le proprie avventure. Nel libro è descritta la costruzione della micro-avventura "Operazione Zanna Bianca".

http://www.erix.it/opere.html

Dalla quarta di copertina:

Scritto dal più noto autore italiano di giochi di avventura, questo li-
bro insegna come scrivere avventure sul proprio computer.
Il "Modulo Base", incluso nella cassetta consente anche ai princi-
pianti del BASIC di scrivere un vero gioco di avventura di media
complessità, con il minimo lavoro per l'autore ed il massimo diverti-
mento per i giocatori. I programmatori esperti vi troveranno una mi-
niera di idee e soluzioni.

Contiene:

  • Due avventure pronte da giocare: "L'astronave condannata"
    (tempo medio di gioco: 2 ore) e "L'anello di Lucrezia Borgia"
    (molto, molto di più...).
  • Il "Modulo Base", programma per la scrittura di avventure.
  • Una raccolta di fogli per il disegno di mappe.
  • Un corso completo per la creazione di giochi di avventura.
  • Il listato commentato del "Modulo Base".
  • Tabelle riassuntive per gli autori di avventure.
Commodore 64
Pannello Utente
14 Visitatori, 1 Utente
Kirie e Leison
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Commando
"Per questa conversione valgono le stesse considerazioni fatte per G'n'G e quasi tutte quelle targate Elite: buon lavoro quando va bene ma quasi sempre si sarebbe potuto fare di più. Premesso ciò, devo dire che ho anche rivalutato questa versione di Commando rigiocandola di recente. E' vero, la grafica è abbastanza minimale e ogni tanto sfarfalla, ma pochi giochi erano così veloci e frenetici senza palesare difetti (succede pure sul NES dove la conversione tra l’altro è decisamente peggiore). Buona giocabilità e musica eccezionale, quest’ultima un capolavoro di Hubbard che neanche l'originale da sala può vantare. Nonostante le solite castrazioni di livelli targate Elite, non sono mai riuscito a finirlo ma probabilmente più per imperizia che per estrema difficoltà del gioco."
- Scritto da marus
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Geniale il metodo per realizzare un vero video con la grafica a caratteri. Ma nessuno aveva pensato a fare qualcosa di simile all'epoca del Commodore? Forse a quei tempi anche per le software house professionali era difficile avere un computer più ..."
- Scritto da Kirie e Leison
RetroCampus