News Completa

Ivan Venturi - Quaderno degli appunti n.1

Autore: Raffox - Pubblicato il 17 agosto 2022

Bentrovati a questo nuovo aggiornamento post ferragostano, il primo di tre in successione che riguarderanno più da vicino il nostro amico Ivan Venturi. Innanzitutto non vogliamo credere che ci sia ancora qualcuno, tra gli appassionati (quelli veri) del C64, che non conosce almeno un po' Ivan. Ma se così fosse, si fa presto a rimediare... leggendo l'intervista che gli abbiamo rivolto nel 2006. Chi invece conosce Ivan, vuoi perché ha avuto modo di giocare ai suoi videogame, vuoi perché ha letto il suo libro "Vita di Videogiochi: Memorie a 8 bit", vuoi ancora perché magari ha avuto il piacere di incontrarlo di persona in occasione di uno degli innumerevoli Svilupparty organizzati da lui stesso in quel di Bologna, sarà contento di poter consultare i suoi appunti autografi di quando, negli anni di gloria del nostro amato C64, era in Simulmondo alle prese con la realizzazione di giochi come F1 Manager, Dylan Dog, 3D Soccer, 3D Tennis eccetera. Ivan aveva la buona abitudine di mettere tutto nero su bianco in un "quaderno degli appunti", frammenti di routine Assembly, bozze di illustrazioni da convertire in digitale, aspetti concettuali da trasformare in giochi, insulti, parolacce e molto altro ancora. Ebbene, Ivan ci ha fatto dono di questi preziosi quaderni che noi ora proponiamo integralmente a voi in versione pdf. In calce alla sua intervista, trovate disponibile per la lettura il primo dei tre quaderni, quello datato 1989 e interamente dedicato al periodo in cui alla Simulmondo era in lavorazione F1 Manager. Vi diamo appuntamento al prossimo aggiornamento che, come potete ben immaginare, sarà dedicato al secondo quaderno di Ivan! Buona lettura a tutti!


Torna in Home Page - Visualizza tutte le news
Commodore 64
Pannello Utente
31 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Mike Mech
""Less is more", termine azzeccatissimo, essenziale nella grafica e semplice nel concept, ma corposo nella sostanza. Gioco che unisce azione e logica, può costituire una bella e duratura sfida per gli appassionati dei platform. Per chi lo vuole ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Filippo Masia
"Grazie a Filippo Masia per questo "flusso di coscienza" che ci riporta a tempi unici e pionieristici... On The Moon è uno di quei giochi non semplici e non banali, che ti coinvolgevano in atmosfere particolari, specialmente se eri davanti al ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus