Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Super Mario Bros
Editore (Non Pubblicato) Musica Chris Hülsbeck
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 19?? Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Armin Gessert Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
4
Immancabile hacking del clone per eccellenza su Commodore. Inutile girarci intorno, a parte le sembianze della protagonista qui trasfigurate in versione Mario Bros e la modifica dei prismi per renderli più vicini nell' aspetto a delle monete, tutto il resto, sprite nemici ed ambientazioni comprese rimangono tali e quali a quelle del mondo creato dalla Raimbow Arts. Tentativo maldestro di iniettare il personaggio nintendiano in un contesto simile come quello di Giana ma profondamente diverso per dinamiche di gioco ed in un certo senso anche come atmosfera.Giocandolo si avverte quasi da subito la mancanza delle magiche sorelline che almeno per simpatia danno un giro di pista al nanerottolo baffuto!Il titolo andrebbe cambiato in "The Great Mario Brothers" a cui naturalmente dare 9 per il codice originale del compianto Armin Gessert ma appena 4 per questo patetico azzardo....
Profilo di ALEXCALTAS sul Forum - postato da ALEXCALTAS (136) - 05-06-2011 [02:27]
Commodore 64
Pannello Utente
25 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Planet Balls
"Completati qualche giorno fa tutti e ventidue livelli. Estremamente interessante, di concezione semplice ma efficace, Planet Balls è un gioco di logica in cui, rispetto ad Hyber Blob, lo spazio guadagna anche la dimensione della verticalità. ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus