Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

WEC Le Mans

1/1
WEC Le Mans - Informazioni e risorse Segnala un errore
Editore Imagine Musica Jonathan Dunn
Copyright © Konami Titlescreen -
Collana - Genere Auto, Corse
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Richard Palmer Extras -
Grafica John Palmer Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio WEC Le Mans

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
3.5 (8 voti)

Commenti: WEC Le Mans

3 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Avatar Generico
Voto: 4/10
23 ottobre 2010
Non mi capita spesso di mettere un "quattro", ma questo Wec Le Mans se lo merita! Condivido la puntualissima analisi di Riviero: la macchina sembra correre su di una strada bagnata ed insaponata, per non parlare delle auto avversarie, guidate probabilmente da piloti ubriachi! L'unica cosa che si salva è il sonoro, caratterizzato da musiche molto ritmate e pieni di suoni interessanti. Un'ultima osservazione: peccato che sia molto difficile (se non impossibile) riuscire a finire il gioco: la sequenza finale è veramente un gioiello!
Avatar Generico
Voto: 2/10
23 ottobre 2010
Ricordo ancora la preview su zzap! (con relativa copertina!) e intervista al programmatore. Sembrava un capolavoro annunciato. Poi è arrivato nei negozi, e il 30% della pagella di Zzap! mi sembrava incredibile... Una volta provato il gioco, ho constatato che 30% era un voto fin troppo alto! Grafica ignobile, routine prospettiche inesistenti, programmazione insulsa con bug ovunque, giocabilità zero, sensazione di velocità nulla.... C'è da dire che anche l'originale arcade fa abbastanza pena, ma questa "conversione" è seconda solo a Super Hang On... Uno dei peggiori giochi per C64 in assoluto.
Voto: 4/10
22 ottobre 2010
I lettori del sito Lemon 64, hanno attribuito a WEC Le Mans un simpatico riconoscimento, riservato ai giochi davvero indigesti, sotto forma di 'icona',..che probabilmente conoscerete! E non ci si impiega molto a capire perchè, dato che dalla partenza in poi, questo gioco è un festival degli orrori. L'auto per cominciare, è incontrollabile e tende a sbandare in continuazione (una saponetta, è stata definita..), occorre spesso scalare di marcia (tanto gli avversari si possono superare anche in prima!), a volte gli ostacoli sono fin dentro la carreggiata e ovviamente la pur minima collisione, fa ripartire. Ma la situazione più imbarazzante, è il trovarsi a superare due avversari insieme..ebbene, non si trova spazio sulla strada ed è quasi incidente certo! Essendomi dilungato, taccio sul (?) sonoro e sulla noia dell'esperienza. Da gente che ha programmato Dragon Ninja, Arkanoid, Target Renegade, Platoon ecc.. era lecito attendersi molto di più..La mia solidarietà a chi lo pagò, all'epoca, aspettandosi magari una discreta imitazione dell'originale da sala.
...un commento a caso!
archon Archon: The Light and the Dark
Mitico, sia questo che il seguito!!!... Michele
Commodore 64
Pannello Utente
101 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Bristles
Bellissima e puntuale descrizione del gioco da parte dell' instancabile e preciso Phobos, poco da aggiungere se non per sottolineare che si tratta di uno dei titoli disponibili sul quasi equivalente Playchoice Nintendo su hardware Atari a ...
leggi »
Jahpohke78
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink