Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Chester Field: Challenge to Dark Gor
Editore vic Tokai Musica Geoff Follin
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 1989 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice - Extras -
Grafica - Link Esterni gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
7
La grafica rozza non penalizza più di tanto questo titolo misconosciuto (assente ad oggi su Lemon..) perchè giocabilissimo, dal buono scroll e senza pasticci in sede collisione (vedi Rastan). Soddisfa inoltre la dimensione degli sprite, non più la Lilliput di G'nG o Wonder Boy in Monsterland. Nelle sezioni dei labirinti c'è da perdere la testa e ne fanno una specie di remake di Robin of the wood. La relativa semplicità della progressione dell'eroe si bilancia nella sola vita a disposizione. Multiload ragionevole.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (437) - 28-03-2010 [04:30]
7
Non conoscevo questo gioco, ed in effetti si tratta di un vecchio action-RPG giapponese pubblicato nel 1987 per il NES. Per poter proseguire è necessario recuperare un oggetto magico in ognuno degli otto livelli; questi oggetti si trovano in labirinti dalla struttura ciclica, caratterizzati dal fatto che non sempre è possibile tornare indietro allo schermo precedente usando la stessa strada! E' presente anche un sistema di password. Chi ama questo genere e ha una buona esperienza nel disegnare mappe troverà questo gioco di suo gradimento; gli altri apprezzeranno sicuramente la parte più "arcade". Ho realizzato una guida per il primo livello: 1^ parte: LINK 2^ parte: LINK Nelle didascalie dei video ci sono delle spiegazioni aggiuntive (in inglese).
Profilo di rainstorm sul Forum - postato da rainstorm (217) - 27-03-2010 [09:05]
Commodore 64
Pannello Utente
28 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Trolls and Tribulations
"Qualche anno fa ho provato a finirlo (con l'aiuto dei salvataggi) ma con mia sorpresa e un filo di delusione, ho constatato che dal settimo livello si torna indietro, al quarto, e da qui si ripercorrono i livelli vecchi. Quindi il gioco non ha ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus