Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Blinky's Scary School
Editore Zeppelin Games Musica Adam Gilmore
Copyright - Titlescreen Richard Beston
Serie Blinky Genere Multi-Schermo, Platform
Anno 1990 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Ian Copeland Extras Manuale (e-text)
Grafica Richard Beston Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (1 voto )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
7
La Zeppelin pubblicò come budget questa ennesima variante Dizzy, che ricorda molto Stormlord anche per l'alto livello della realizzazione. Il grafico è qui Richard Beston (autore del notevole Edd the Duck), fondali coloratissimi e sprites ben realizzati, il protagonista si segnala per le buone animazioni. Trama alla Garfield, a quanto pare: utilizzare nel modo giusto l'oggetto raccolto per progredire. La giocabilità non è il massimo, quasi impossibile evitare collisioni coi menici sentinella, ma per fortuna c'è una barra energia anzichè stecchire al primo contatto.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (433) - 23-09-2008 [03:17]
N/D
Ho amato davvero questo gioco, che mostrava uno stile grafico quantomeno avanzato e più curato del solito. Basato su una quest per gli oggetti giusti da usare al posto giusto, mi sembrava abbastaza complesso e dinamico. Il personaggio principale si muoveva bene... e c'è il particolare del teleport tramite i water che mi fa ancora ridere. Cartigenica nell'inventario, il protagonista veniva letteralmente risucchiato nei water posti nei diversi punti del livello, che servivano a teleportarlo.
Profilo di Ade sul Forum - postato da Ade (22) - 05-01-2008 [07:39]
Commodore 64
Pannello Utente
39 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Atic Atac
"Finalmente i fan del Commodore 64, trentasette anni dopo la pubblicazione su Spectrum di questo classico della Ultimate dei fratelli Stamper, hanno l'opportunità di poterlo provare sul loro home computer preferito. Si nota subito l'enorme cura ..."
leggi »
- AggRoger
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus