Commenti rilasciati da Nicoal
Iscritto dal 09-11-2011
Gioco PreferitoReptilia
Commenti 6
Voti 14
Sentinel, The
15-11-2011 ore 04:15
non posso dare u ngioco a questo voto senza prima riprovare a giocarci. All'epoca, non riuscivo a superare neanche il primo livello e ciò era frustrante
Nemesis the Warlock
15-11-2011 ore 04:00
nonostante la difficoltà ci giocavo spessissimo purtroppo però, credo di non essere mai andato oltre il quarto livello
Ghosts'n Goblins
15-11-2011 ore 03:17
Pietra miliare, non solo del Commodore ma della storia dei videogames! sicuramente molto difficile, non sono mai riuscito a terminarlo quando ci giocavo 20 anni fa!
Hockey Mania
15-11-2011 ore 03:08
Di questo gioco ricordo soltanto le estenuanti sfide che facevo con mio cugino! giocarci da solo era un pò meno divertente
Droids
14-11-2011 ore 04:22
Un gioco che ricordo per la sua scarsa giocabilità e basta.I robot si comandavano tramite i tasti sulla barra inferiore
Draconus
09-11-2011 ore 03:55
Un gioco che all'epoca mi fece davvero emozionare... Avevo persino disegnato la mappa di tutte le stanze, con gli oggetti, per studiare il percorso migliore... Tuttavia non sono mai arrivato a finirlo! Belle anche le musiche: quella iniziale e quelle cupe e misteriose quando si ottenevano gli oggetti magici!! Un piccolo easter egg che trovai, non se se già segnalato. Stando inattivi durante il gioco, quando il nostro eroe si volge verso di noi, dando un colpetto a destra o a sinistra si può notare il suo sesso che si muove tra le sue gambe :P Io giocavo la versione italiana chiamata REPTILIA
Commodore 64
Pannello Utente
19 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Trolls and Tribulations
"Qualche anno fa ho provato a finirlo (con l'aiuto dei salvataggi) ma con mia sorpresa e un filo di delusione, ho constatato che dal settimo livello si torna indietro, al quarto, e da qui si ripercorrono i livelli vecchi. Quindi il gioco non ha ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus