Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Super Dragon Slayer
Editore Codemasters Musica Barry Leitch
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Miscellanea, Sparatutto
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice John D. Ferrari Extras Manuale (e-text)
Grafica John D. Ferrari Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6.25 (4 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
6
Che dire di questo curioso platform sparatutto, che può ricordare Savage e Ghosts’n’goblins, ed è firmato John D. Ferrari (che nella Winter e Summer Camp sfoggerà a pieno la sua abilità di programmatore)... e che è piuttosto divertente, graficamente vario ed ha fantasiose animazioni cartoonistiche, ma che ha anche vistosi limiti. Glissando elegantemente sul tragico sonoro e passando al gameplay, infastidisce il non poter compiere salti in diagonale; dunque l’apprendista che guidiamo deve spesso planare per evitare fiumi o burroni. C'è anche qualche problema di collisione. Non mancano però armamenti extra o bonus (alcuni dei quali esilaranti, come l’autore abituava), utili a cavarsi d’impaccio. Super Dragon Slayer non convincerà tutti, ma sa offrire una certa sfida.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (422) - 27-09-2011 [16:25]
Commodore 64
Pannello Utente
10 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
X-Force
"Uno sparacchino caratterizzato dal buon comparto tecnico e da una musica ''techno'' ben simulata e incalzante, la cui difficoltà è tarata decisamente verso l’alto. Il solito escamotage di imparare i pattern delle orde nemiche facilita a ..."
leggi »
- riviero
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"Ciao a tutti, gli inserti della guida per giocare e scrivere avventure, apparsi sui primi sei numeri di Explorer, erano stati riuniti in un pdf nel 2004 sul sito del Progetto Lazzaro, da tempo offline. Mancava il quarto, che fu poi recuperato ..."
- Scritto da Gyrev
RetroCampus