Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Demon Stalkers: The Raid on Doomfane

1/12
Copertina Demon Stalkers: The Raid on Doomfane
Demon Stalkers: The Raid on Doomfane - Informazioni e risorse
Editore Electronic Arts Musica John De Margheriti
Copyright - Titlescreen Stephen Lewis
Serie - Genere Gauntlet, Sparatutto
Anno 1987 Recensione -
Sviluppatore Micro Forté Download -
Codice John De Margheriti, Stephen Lewis, Stephen Wang Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio Demon Stalkers: The Raid on Doomfane

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
5.5 (2 voti)

Commenti: Demon Stalkers: The Raid on Doomfane

C'è 1 commento per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Voto: 6/10
05 agosto 2009
Demon Stalkers è un giocabile sparatutto che vanta, assieme al successivo Fire King, un seguito di culto. La struttura alla Gauntlet di cui si serve è nota: attraversare aree labirintiche, raccogliere oggetti utili e sparare a qualsiasi cosa in movimento possibilmente in fretta, per via dell’energia piuttosto limitata (dovendovi bastare per 100 diverse zone). La realizzazione tecnica è un po’ zoppicante, pochi e noiosi gli effetti, dalla sua ha l’azione veloce e la voglia di portarlo a termine; per quanto le aree appaiano un po’ desolate e finiscano per ripetersi. Neanche lo scroll è perfetto ma l’insieme può avere una certa presa, come dimostra la rivalutazione attraverso gli anni da parte dei 64isti..
...un commento a caso!
helter_skelter Helter Skelter
Gioco bellissimo e a parer mio sottovalutato La fluidità dei movimenti della palla è il punto forte del gioco, nemmeno da paragonare con la versione per zx spectrum Impegnativo e longevo, è uno dei migliori puzz... Roberto Sialino
Commodore 64
Pannello Utente
91 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Papers Invaders
Ecco di nuovo il nostro carissimo ex idraulico Alfredo, ricordiamo che è uno sprite preso dal gioco Super Pipeline (Taskset 1983), che oggi se la vede con delle papere nere che starnazzano in uno stagno. Non chiedetemi perché tanta crudeltà, o ...
leggi »
Phobos
Articolo
Intervista ad Alex Brunetti - VideoBasic, Il Boss del Mobile
Lo spot del link di Roberto non me lo ricordo, ma uno con Guido Angeli che recita le frasi tipiche degli spot Aiazzone è questo LINK che però effettivamente è successivo al gioco di Brunetti. Comunque ...
Alpiñolo
Superlink