Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Untouchables, The

1/12
Untouchables, The - Informazioni e risorse
Editore Ocean Musica Jonathan Dunn, Matthew Cannon
Copyright - Titlescreen Stephen Thomson
Serie - Genere Multi-Schermo, Platform, Tie-in
Anno 1989 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Johnny Meegan Extras -
Grafica Stephen Thomson Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio Untouchables, The

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
7.36 (11 voti)

Commenti: Untouchables, The

8 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Avatar Generico
Voto: 7/10
15 aprile 2010
L'avevo acquistato originale su cassetta. Come dice tyuan: gran bella grafica, colonna sonora entusiasmante... ma scarsamente giocabile e troppo difficile!
Avatar Generico
Voto: 9/10
29 agosto 2007
No, secondo me la difficoltà era alta ma ciò non rendeva il gioco impossibile! Mio fratello riuscì a finirlo in tempi ragionevoli, e dopo un po' di tempo ce la feci anch'io; i livelli più difficili erano il primo (ma bastava imparare la collocazione dei nemici con l'impermeabile bianco) ed il quarto (in cui la cosa più facile era beccare i passanti - spesso molto simili ai cattivi - e perdere così un sacco di energie preziose); per il resto si trattava di una buona realizzazione (menzione d'onore per le splendide musiche ad opera di Jonathan Dunn e Matthew Cannon).
Avatar Generico
Voto: 5/10
27 agosto 2007
Non ho mai visto una simile grafica così miseramente sprecata da una programmazione oscena. Infatti il gioco era praticamente impossibile, e per me la frustrazione non è certo sinonimo di divertimento, anzi. Grafica bellissima, gioco bruttissimo. Peccato.
Voto: 7/10
03 giugno 2007
Prevedibilmente, un'anno dopo l'uscita della pellicola cinematografica e dopo aver ottenuto la licenza dalla Paramount, OCEAN sforna il tie-in. Sebbene il game sia decisamente valido dal punto di vista grafico, particolarmente nella definizione degli sprite multilayer, e sonoro grazie ad ottimi tune swing anni '30, non offre una giocabilità particolarmente elevata specialmente nel primo dei sei livelli che lo compongono, caratterizzato da uno scrolling non ottimale e da una moderata difficoltà che costringe i più appassionati a far uso di molta pazienza e perseveranza. Come in tutti i tie-in l'originalità non è un'elemento preponderante, soprattutto quella relativa allo storyline. Tutto ciò non permette a 'The Untouchables' di conquistare sufficiente longevità. Va detto inoltre che il game non soddisfa nemmeno per quel che riguarda la sequenza finale. In sostanza è un peccato che la OCEAN sia rimasta legata, ancora una volta, ai noti standard: bella grafica, bel sonoro... tutto fumo.
Avatar Generico
Pj
Voto: -
24 agosto 2006
Confermo che il primo livello era difficile ma non difficilissimo....il vero livello difficile era il quarto....verso la fine, tramite il mirino della pistola ,bisognava colpire la testa del gangster che teneva l'ostaggio...un casino... ci sono riuscito solo una volta (grazie a un colpo di fortuna)...in questo modo sono arrivato al quinto livello concludendolo... ;)
Avatar Generico
Voto: -
10 aprile 2006
Chi si ricorda come questo gioco è finito spezzettato in vari giochi che erano spacciati come 'completi'?
Avatar Generico
Voto: -
15 luglio 2004
Concordo col commento precedente...valido gioco con una musica accattivante. Difficile superare il primo livello ma si può anche rimanere lì senza troppo annoiarsi.
Avatar Generico
Inskin
Voto: -
05 maggio 2004
Un bel platform+sparatorie, noto per una difficoltà mostruosa che ha impedito ai più di vedere i livelli successivi al primo.
...un commento a caso!
vendetta Vendetta
Bellissimo,soprattutto le scene di guida,mancava forse dell'incredibile atmosfera presente nei Last Ninja,ma come tutti i titoli System 3 mi ha regalato ore indimenticabili...A proposito,ma che fine ha fatto Stan Schembr... bigdelle
Commodore 64
Pannello Utente
98 Visitatori, 2 Utenti
teribbile, Re Tucano
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Alfredo Breakout
Il più soporifero dei giochi basati sul personaggio di Alfredo. L’omino di Super Pipeline (Taskset, 1983) non è stato pagato dalla Edisoft per la sua interpretazione nei vari giochi italiani e adesso si vuole vendicare! Con una sfera lampeggiante ...
leggi »
Phobos
Articolo
Intervista ad Alex Brunetti - VideoBasic, Il Boss del Mobile
Lo spot del link di Roberto non me lo ricordo, ma uno con Guido Angeli che recita le frasi tipiche degli spot Aiazzone è questo LINK che però effettivamente è successivo al gioco di Brunetti. Comunque ...
Alpiñolo
Superlink