Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Alter Ego

1/6
Copertina Non Disponibile
Alter Ego - Informazioni e risorse
Editore RetroSouls Musica (Assente)
Copyright © - Titlescreen -
Serie - Genere Logica, Platform
Anno 2014 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Denis Grachev Extras -
Grafica Denis Grachev Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*
 Giochi simili: Solomon's Key, FiZZ.

Punteggio Alter Ego

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
8 (3 voti)

Commenti: Alter Ego

3 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Voto: 8/10
02 agosto 2014
@AggRoger: hai scritto un'imprecisione :) La prima versione disponibile di questo game non è stata rilasciata per PC come hai asserito ma per ZX Spectrum, il 20 maggio 2011. Successivamente il 24 luglio dello stesso anno è stata rilasciato il porting per NES, mentre il 16 dicembre 2011 anche il porting per PC (contenuto in un pack, insieme alle versioni NES e ZX Spectrum). Tutto questo è facilmente verificabile consultando l'archivio delle News direttamente sul sito dello sviluppatore: www.retrosouls.net
Avatar Generico
Voto: 8/10
01 agosto 2014
Fin da quando ho scoperto,un paio di anni fa,questa piccola perla nella sua versione freeware per PC, ho sperato che prima o poi venisse convertito anche su C64,visto che aveva gia ricevuto dei porting per NES e Spectrum. L'attesa è finalmente finita e il risultato è decisamente soddisfacente. Un unico appunto che voglio fare è l'assenza di una colonna sonora,visto che quella dell'originale era allo stesso tempo deliziosa e non invasiva...ma in fondo è un difetto minore,visto che la giocabilità è rimasta intatta. Da provare.
Voto: 8/10
31 luglio 2014
Quando si dice "dalla Russia con amore"! Alter Ego è uno sfiziosissimo platform game, ideato originariamente per ZX Spectrum dal prolifero Denis Grachev (aka GameMaster) e solo di recente convertito anche per il C64. Collezionare cubetti rimbalzanti, opportunamente disseminati nell'area di gioco, può non sembrare un concept particolarmente originale... anzi! Ma quando c'è la possibilità di avvalersi di un alter ego (o anche "gemello fantasma", come lo definisce Grachev), le cose assumono tutto un altro valore. Parliamo innanzitutto della grafica, che sebbene minimale e piuttosto miniaturizzata, è certamente gradevole e funzionale. Non è presente alcuna melodia ad allietarci l'udito, però i pochi effetti sonori utilizzati nella sessione di gioco sono azzeccati e bastano a dare un senso di completezza generale. In un certo senso, a mio avviso, l'assenza di melodie di sottofondo aiuta a rimanere più concentrati nella scelta della strategia di gioco da adottare. Nell'unico file da caricare sono presenti 26 livelli differenti, in alcuni di essi il nostro alter ego agisce in modalità specchiata secondo l'asse delle X, in altri secondo l'asse delle Y. Sta a noi sfruttare al meglio le limitate chance di sostituzione delle due identità, per collezionare tutti i cubetti. La logica di gioco è immediatamente intuibile già nelle primissime partite e la giocabilità è soddisfacente. Per i più temerari il programmatore ha incluso nel file zip del gioco anche il codice sorgente, rigorosamente in assembly da compilare, utile per lo più a chi desiderasse smanettareci e impratichirsi nella programmazione di videogames per Commodore 64.
...un commento a caso!
moonshadow Moonshadow
Moonshadow è un ottimo platform a schermate fisse con un'area di gioco enorme, un comparto tecnico di prim'ordine e un'eccellente atmosfera dark fantasy. Si potrà obiettare che non si tratta di nulla di originale rispe... AggRoger
Commodore 64
Pannello Utente
90 Visitatori, 1 Utente
Roberto
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Metropolis
Eccolo qua, conosciuto sulla rivista C64 e C128, col nome di Ketrodoli, a questo titolo ho dedicato un breve game play qualche tempo fa, con la ripromessa di approfondirlo successivamente. Da simpatizzante delle vicende di Wally, il gioco mi ...
leggi »
Xandra
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink