Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
SkateRock
Editore Bubble Bus Musica Ben Daglish
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Skateboard, Sport
Anno 1986 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Richard Clark Extras -
Grafica Richard Clark Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (4 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
7
Sicuramente un godibile arcade, molto semplice ed intuitivo, anche se la giocabilita' non e' il massimo. E' infatti abbastanza difficile controllare velocita' e direzione, e questo potrebbe scoraggiare molti giocatori.
Profilo di Demon sul Forum - postato da Demon (47) - 05-07-2013 [03:55]
8
Probabilmente è un gioco un po' sottovalutato. La giocabilità è altissima, la difficoltà è ben calibrata e una volta presa confidenza con i comandi la sfida si fa avvincente. L'ambientazione è totalmente urbana, ricrea bene l'atmosfera delle cittadine americane, in cui dobbiamo destreggiarci evitando gli ostacoli (pedoni, automobili, cani, manto stradale disconesso, operai al lavoro ecc.) e raccogliendo tutte le bandierine disseminate sul percorso, entro un limite di tempo prestabilito. Una volta terminata una partita si può continuare dall'ultimo stage senza per forza iniziare daccappo (che è cosa buona e giusta). A me NON piacciono i giochi della Bubble Bus ma questo è una piacevole eccezione ed è assolutamente da provare.
Profilo di doyle sul Forum - postato da doyle (44) - 20-08-2009 [05:45]
Commodore 64
Pannello Utente
23 Visitatori, 1 Utente
Kirie e Leison
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Match Day II
"Primo calcio che si poteva giocare in due contro il pc.. e per me che perdevo sempre contro mio fratello grande una manna dal cielo.. bellissimo crossare al fratello che insaccava di testa…"
leggi »
- Zocca
Ult. Commento Art.
Intervista a Leopoldo Ghielmetti
"Finalmente ho l'onore di vedere in faccia colui che reputo una delle più grandi menti informatiche del ventesimo secolo (non sto scherzando, anche perché non sono tipo di facili lusinghe). Che dire, complimenti davvero per la geniale invenzione, il ..."
- Scritto da 0scur0
RetroCampus