Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Velocipede
Editore Players Software Musica Karl Hörnell
Copyright - Titlescreen -
Serie Velocipede Genere Arcade, Miscellanea
Anno 1986 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Karl Hörnell Extras -
Grafica Karl Hörnell Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
8
Quando trovai questo gioco su una Hit Parade estiva riconobbi subito il "tratto" e lo stile di Karl Hoernell (anche se non ne conoscevo ancora il nome): questa volta il "nasone" protagonista deve raggiungere la spiaggia a bordo della sua nuova bicicletta, ma non sarà certo una passeggiata: a sbarrargli la strada troverà infatti rane giganti, astronavi aliene e che più ne ha più ne metta! Pur trattandosi di un titolo già parecchio datato nel periodo in cui lo provai per la prima volta (estate 1990) rimasi colpito dall'indubbio carisma del personaggio (che, all'inizio di ogni "vita", non può fare a meno di gonfiare le ruote della sua bici: una trovata di "stile" che prolunga oltremodo l'attesa tra un tentativo e l'altro ma che dà al gioco un tono fumettistico che ne accresce il valore "artistico") e dei suoi antagonisti: d'altra parte il gioco non è lunghissimo (all'inizio si può scegliere il livello di difficoltà, ma in fin dei conti gli avversari ed i fondali sono sempre gli stessi, se non sbaglio), ma è talmente divertente e "fuori di testa" che una partita la si fa sempre volentieri.
Profilo di rainstorm sul Forum - postato da rainstorm (217) - 15-08-2013 [12:28]
Commodore 64
Pannello Utente
33 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Granny's Teeth
"Un platform senza pretese in cui si guida un nonno alla ricerca della dentiera, ovviamente cacciata nell’angolo più nascosto di ciascun livello, manco a dirlo, zeppo di sentinelle. La trama avrete capito è imbarazzante, il gameplay è lo ..."
leggi »
- riviero
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus