Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Killed Until Dead
Editore Accolade Musica Paul Butler
Copyright Artech Titlescreen -
Serie - Genere Avventura, Detective
Anno 1986 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Marylou O'Rourke Extras -
Grafica G. Campbell, Scott Fiander Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.5 (2 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
N/D
Ero molto attratto da questo gioco perché adoravo e adoro tuttora il genere, ma la difficoltà con la lingua fu uno scoglio troppo arduo da superare. Rimane un rimpianto, magari un giorno riproverò a giocarlo confidando nell'accresciuta conoscenza dell'inglese....
Profilo di marus sul Forum - postato da marus (70) - 07-05-2020 [16:11]
7
Una curiosa reinterpretazione delle detective stories in cui bisogna scoprire l'assassino prima che perpetri il suo gesto,il tutto comodamente seduti nella propria camera con vista ( sul cimitero ).A nobilitare il tutto ci sono numerosi tocchi di classe,come le numerose mini-sequenze animate e una buona dose di humour che prende bonariamente in giro il genere giallo ( i vari personaggi sono parodie di detective famosi,tra cui Nero Wolfe e Philip Marlowe ).Il problema e' che i numerosi casi a disposizioni hanno tutti una risoluzione simile,e una volta risolti tutti non si e' invogliati a riprovarci.Comunque un esperimento curioso e divertente,da provare.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (414) - 10-02-2009 [07:58]
Commodore 64
Pannello Utente
26 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Harvey Smith Showjumper
"Se non avete apprezzato il modo poco realistico in cui il cavallo si muove di lato in questo gioco del 1985, pensate che nel 1996 usciva per MS-DOS l'antesignano del blasonato Skyrim, "The Elder Scrolls II: Daggerfall", in cui il cavallo aveva ..."
leggi »
- eregil
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus