Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Chuck Rock gioco italiano!
Editore Genias Musica Paolo Predonzani
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Multi-Schermo, Platform
Anno 1992 Recensione -
Sviluppatore - Download Gioco (875 click)
Codice Luca Zarri, Marco Corazza Extras -
Grafica Andrea Paselli, Marco Corazza Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.65 (17 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 8 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
8
Chuck Rock per C64 è uno di quei titoli per cui non c`era motivo di desiderare l´Amiga o il Sega: in pratica non esiste alcuna differenza tra le versioni 16bit equesta a 8. Si, è vero, la grafica è un po` più ¨scarsa¨, gli sprites non hanno proprio la stessa definizione, ma la sostanza è la medesima e l´esperienza di gioco non ne risente più di tanto. In generale il gioco risulta piacevole e divertente, gli ambienti in cui ci si muove sono vari e colorati e di nemici cattivi ed imprevedibili ce ne stanno molti. Il controllo del personaggio è semplice e i movimenti sono fluidi e veloci. Il livello di difficoltà man man che si va avanti nel gioco risulta ben calibrato. Insomma un bel gioco ma non proprio perfetto inquanto manca di uno di quei ¨requisiti fondamentali¨ che hanno caratterizzato i giochi memorabili su Commodore 64, cioè la presenza di un motivo musicale orecchiabile; in questo caso neanche gli effetti sonori sono degni di nota. Per quanto riguarda il resto tutto OK.
Profilo di pas sul Forum - postato da pas (2) - 03-12-2013 [06:45]
10
Unico gioco italiano bello, un platform divertentissimo e giocabilissimo tutta sostanza e grafica, questi editori sono proprio dei "genias", bravi!
Profilo di eizo sul Forum - postato da eizo (43) - 19-03-2011 [19:32]
8
Conversione fedele, riuscitissima sotto il profilo della giocabilità e grafica cartoon con sprites animatissimi, colorati e ben definiti. Un pò meno impressionano alcuni sfondi (esempio, l'acqua), pazienza anche per gli effetti sonori, ma a chi importa, lo spirito del gioco è tutto qui, da 16 a 8 bit s'è perso davvero poco. Chapeau!
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (422) - 22-08-2008 [10:54]
9
Il gioco era davvero bello per gli standard per C64 ma uscì decisamente troppo tardi e fu apprezzato da poche persone. Comquneu un ottimo gioco, uno dei pochi ultimi.
Profilo di mimmo77 sul Forum - postato da mimmo77 (66) - 15-01-2008 [10:46]
8
Applausi scroscianti ai Genias per aver compiuto un autentico miracolo.Convertire un gioco come Chuck Rock non deve essere stata stata una cosa da poco.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (404) - 01-09-2007 [04:06]
6
Grafica ben fatta ma scelta dei colori orribile. Sonoro più che buono. Difficoltà calibrata da cani: sfido chiunque a portarlo a termine senza vite infinite. Dove sta il divertimento se ogni 3 secondi si muore?
Profilo di tyuan sul Forum - postato da tyuan (163) - 24-08-2007 [06:55]
N/D
Ricordo quando incredulo un mio amico me lo fece vedere. Avevo il Sega MegaDrive (aka Genesis) e Chuck Rock. Mi chiama e mi dice:"ce l'ho anche io per il C64" Al che gli rido in faccia e mi precipito a casa sua. Carica dal Datasette et voilà.... O.o <-- la mia faccia
Profilo di Lord Cain sul Forum - postato da Lord Cain (21) - 15-05-2007 [05:11]
N/D
una conversione niente male...una delle ultime..
# - postato da damned - 23-06-2006 [15:55]
Commodore 64
Pannello Utente
13 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
X-Force
"Uno sparacchino caratterizzato dal buon comparto tecnico e da una musica ''techno'' ben simulata e incalzante, la cui difficoltà è tarata decisamente verso l’alto. Il solito escamotage di imparare i pattern delle orde nemiche facilita a ..."
leggi »
- riviero
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"Ciao a tutti, gli inserti della guida per giocare e scrivere avventure, apparsi sui primi sei numeri di Explorer, erano stati riuniti in un pdf nel 2004 sul sito del Progetto Lazzaro, da tempo offline. Mancava il quarto, che fu poi recuperato ..."
- Scritto da Gyrev
RetroCampus