!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito! Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Halls of the Things, The
Editore Design Design Software Musica (Nessuno)
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Miscellanea
Anno 1984 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Graham Stafford Extras -
Grafica Graham Stafford Link Esterni Lemon64, GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7 (1 voti)
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
7
Protagonista di questo gioco e' il solito eroe fantasy sfortunato,che stavolta si ritrova a dover esplorare una torre di sette piani dove si trovano altrettanti anelli da recuperare.Naturalmente le "cose" che abitano la torre non sono tanto d'accordo e cercheranno di fermare il malcapitato eroe.E ci riusciranno svariate volte...ma andiamo con ordine: The Hall of the Things e' una sorta di mix tra un roguelike e il mitico coin-op Berzerk dove occorre esplorare sette labirinti combattendo contro i grumi di pixel viola che li popolano.Il nostro eroe e' armato non solo di una spada tutto sommato inutile e di un arco ma ha a disposizione tre diversi incantesimi: abbiamo saette capaci di rimbalzare sui muri,palle di fuoco che inseguono i nemici e infine un incantesimo di cura...ma attenzione:cura e spada a parte i nemici dispongono degli stessi poteri del protagonista!La curva di apprendimento e' molto ripida: i movimenti dello sprite principale sono legnosi e l'interfaccia di gioco che usa sia il joystick che la tastiera risulta molto macchinosa; a questo va aggiunto un livello di difficolta' intransigente che potra' frustrare i meno pazienti.Eppure nonostante questi difetti e un comparto tecnico modesto ci troviamo di fronte ad un gioco dove la perseveranza paga;una volta apprese le meccaniche si comincera' ad addentrarsi nei labirinti e ad intraprendere frenetici duelli a distanza a suon di frecce e incantesimi.Insomma,ci troviamo davanti ad uno di quei giochi dotati di una scorza dura e poco invitante ma con una polpa molto saporita.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (402) - 07-01-2012 [06:22]
Commodore 64
Utenti Online
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)

Cerca un gioco
Random Game
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Phobia
"Troppe volte sulla bocca degli appassionati C64, parlando di shoot'em-up orizzontali, si sentono i soliti nomi Katakis e Armalyte, mentre titoli altrettanto meritevoli come questo PHOBIA, non sono giustamente ricordati. Basta guardare lo stesso numero di commenti presenti nei due titoli sopracitati e quanti ne possiede PHOBIA... Resta il fatto che ci si trova dinanzi uno dei più controversi e meglio riusciti esponenti del genere sparatutto, tecnicamente eccellente e giocabile fino all'osso. Difficile ma non ingiusto, riesce a catturare l'attenzione del videogiocatore attraverso un crescendo di situazione e potenza distruttiva che donano non poca soddisfazione. Tra confusione e leggende metropolitane delle diverse versioni floppy e tape, personalmente l'ho finito senza capire bene se si dovesse o no esplorare tutta la mappa, fatto sta che non facendolo, l'ultimo quadro, l'inferno, risulta diverso da come l'ho visto in un longplay su Youtube. Phobia va vissuto e snocciolato colpo su colpo, ennesima perla del nostro amato 8bit! - Peccato per il finale - "
- Scritto da Amy-Mor
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su