Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Zoids
Editore Martech Musica Rob Hubbard
Copyright Software Communications Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Miscellanea
Anno 1986 Recensione -
Sviluppatore Binary Vision Download -
Codice Benni Notarianni, Paul Norris, Rupert Bowater Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.2 (5 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 3 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
6
Zoids lo si ama per la musica e l'atmosfera in generale che 'trasuda' dallo schermo, ma lo si odia per la giocabilità; difficile e frustrante per causa di un sistema di puntamento dell'arma principale assurdo e punitivo. Inoltre, il manuale originale non aiuta a comprendere bene tutte le funzioni e lascia lacune inaccettabili al gameplay e alla fruizione dello stesso. Un esempio è la funzione di jamming o occultamento radar. Si punta verso un antenna e la si esegue perdendoci un po' di tempo (memorizzabile nella successiva partita) e poi? Appena ci si muove si annulla. Se si attacca gli avversari in zona o la stessa antenna con l'arma principale non si ha un particolare effetto positivo. Quindi a che pro? Ho cercato nella rete delle indicazioni ed anche oggi su Youtube, dove si vedono tanti longplay di giochi c64, nessuno ha registrato la fine di Zoids.
Profilo di Phobos sul Forum - postato da Phobos (16) - 10-02-2019 [16:50]
9
Questo gioco mi ha fatto tirare tanti di quei bestemmioni che potreste immaginarvene solo la metà. Bello, bello e ancora bello, e una delle migliori colonne sonore che abbia mai sentito. Però veramente troppo difficile per essere giocato con un joystick: la sezione della mira del cannoncino era esilarante, e il puntamento del missile tante volte andava a puro culo. Per non parlare poi della sezione di signal jamming delle stazioni radio... spesso poi ci si trovava a fare 2 cose alla volta (movimento/battaglia), il che rendeva la situazione piuttosto ingestibile. Peccato, perchè questo titolo mi ha sempre lasciato quel retrogusto "alchemico" in bocca... Poi mi ricorda l'epoca degli Zoids, i robottini/oni da costruire, a molla o a batteria: nel gioco non sono mai riuscito a completare lo Zoid blu, ma nella realtà avevo lo Zoidzilla blu: un bestione, con tanto di pilota in tuta dorata nell'abitacolo, e luce rossa negli occhi!!!
Profilo di Samoht sul Forum - postato da Samoht (71) - 07-05-2010 [06:46]
N/D
Stratetico incredibilmente appassionante e con una colonna sonora coinvolgente davvero bellissima UN MITO!
@ - postato da Sandro - 03-02-2007 [10:29]
Commodore 64
Pannello Utente
18 Visitatori, 1 Utente
Cinemaniaco128
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Mystery of Munroe Manor
"Non lasciatevi influenzare dalla grafica petscii, quest'avventura in realtà nasconde sorprese interessanti..."
leggi »
- Raffox
Ult. Commento Art.
RetroCampus