!!! CAMBIO DI DOMINIO !!!

Fate girare la voce! Ready64.Org è il nuovo indirizzo ufficiale del vostro sito per Commodore 64 preferito! Il vecchio URL resterà attivo fino a Marzo del 2018.

Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Koko
Editore Aackosoft Musica -
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 1985 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice Eric van Orsouw Extras -
Grafica - Link Esterni GB64, CSDb*, Sfodb*.
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
6 (2 voti)
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
Voto:
N/D
Nel 1985 avevo otto anni. Questo gioco uscì naturalmente in edicola, con il nome "Catacombe". Le istruzioni come sempre vaghe non davano alcun indizio su quale fosse lo scopo ultimo, e così mi limitavo a girovagare per questi cunicoli densi di inside, tra i colori inquietanti ed una colonna sonora fatta per lo più di stupri del sid. A completare l'atmosfera disturbante un clone che spesso seguiva il personaggio principale imitandone ogni mossa, pozze di acido con lunga e lenta animazione di decesso, e per finire la scritta "AMPLIFICATORE LASER" che andava creandosi pian piano secondo logiche inafferrabili. Ora, quella scritta era l'unica cosa su cui si potesse speculare, così immaginavo una corsa disperata per costruire un grande cannone laser che permettesse al protagonista di creare un tunnel di uscita dalle catacombe. Erano decisamente anni meravigliosi (il gioco invece era mediocre :) )
Profilo di resle sul Forum - postato da resle (4) - 03-12-2008 [03:35]
Commodore 64
Pannello Utente
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Municipality Mysterious, The (Il Municipio Misterioso)
"Didimo, complimenti per le insolite doti di archivista. Ho controllato un paio di locazioni ed i testi sono identici! TMM con le sue atmosfere kafkiane è stato pubblicato sulla rivista COM 64 nel Marzo 1986 mentre Videogiochi 28 è uscito nel Luglio del 1985. E' probabile allora che Benigni abbia tratto ispirazione per convertire il "libro game" in videogioco per poi inviarlo alla redazione di Elettronica 2000 per la pubblicazione. Per quanti non ne fossero a conoscenza, infatti, l'editore lanciò un appello per l'invio di software originale da pubblicare. I programmi reputati idonei sarebbero stati pagati 200 mila lire. Il risultato di iniziativa fu, oltre al Municipio, anche La Foresta di Blackwood e poco altro software di qualità inferiore. "
- Scritto da Roberto
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 1)
"Ho letto con interesse. Solo una perplessita': si parla di numeri in "virgola mobile" memorizzati su 4 byte e relative operazioni in "virgola mobile". Da quanto mi sembra di capire pero' i 2 byte superiori tengono sempre la parte intera e i 2 ..."
- Scritto da SevenLegion
Ospitato su