Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Scorpius
Editore Silverbird Musica John Rowlands
Copyright Daisysoft Titlescreen Steve Hall
Serie - Genere Orizzontale, Sparatutto
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore Daisysoft Download -
Codice Delvin J. Sorrell Extras -
Grafica Steve Hall Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.17 (6 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 3 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
8
Rimasi piacevolmente sorpreso da questo gioco, pur non sapendo che si trattasse di una budget release, dato che lo trovai casualmente su una rivista. Titolo d'esordio dei fratelli Rowlands, Scorpius fa già intravedere la loro genialità in fatto di programmazione, e ha tutto quello che un ottimo shoot 'em up deve avere: buona grafica, scrolling fluido con parallasse, controlli precisi, arsenale potenziabile e una vasta gamma di nemici. Pur attingendo idee da vari classici, Scorpius non manca di personalità e originalità, dato che non è ambientato nello spazio bensì in una serie di tunnel subacquei: questo si riflette sull'aspetto delle creature che popolano i 4 livelli che, per la maggior parte, hanno le sembianze di anguille, molluschi, stelle marine, crinoidi e così via (ma non mancano nemici di natura meccanica, che fanno la loro comparsa verso la fine del gioco). Grazie ad alcuni trucchi, ma senza ricorrere all'overlay, i programmatori hanno fatto in modo che alcuni sprites esibiscano più dei tre colori solitamente disponibili. Purtroppo, fatta eccezione per l'eponimo Scorpius che vi attende alla fine del quarto livello, i boss sono di piccole dimensioni e non rappresentano una grande minaccia, ma hanno comunque il loro stile. Il difetto di Scorpius risiede nella gestione leggermente approssimativa delle collisioni, inoltre le musiche sono un po' ripetitive. Il sistema di power-up è progressivo e basato su lettere, molte delle quali intuitive, altre un po' meno (tutt'ora, dopo 30 anni, non ho idea di che effetto abbia la lettera "I"). A questo proposito, il mio consiglio è di non raccogliere più di una "S", altrimenti i movimenti della vostra navicella diventano troppo rapidi rendendo quest'ultima ingovernabile. Segnalo infine che il crack ad opera del gruppo Bros consente di attivare un'arma segreta premendo il tasto Commodore (una sorta di orb in stile R-Type che vi accompagna durante l'intera missione).
Profilo di Andrea Rosa sul Forum - postato da Andrea Rosa (10) - 13-07-2019 [17:04]
6
Molto valido tecnicamente, ma abbastanza frustrante e poco originale. Retrograde e Creatures sono su un altro piano, sia come originalità che come giocabilità.
Profilo di tyuan sul Forum - postato da tyuan (163) - 12-10-2008 [03:53]
7
Scorpius è uno sparatutto di seconda fascia, ma avvincente e giocabile. Pubblicato come budget da Firebird nell’88, si segnala come lavoro d’esordio, a buoni livelli, di Steve e John Rowlands (Creatures, Mayhem, Retrograde..), qui ai loro primi passi (da gigante). Fondali colorati ma ripetitivi, non eccelsi e dettagliati in altri loro (capo)lavori, ma scroll in parallasse e onde di ostili animati a meraviglia e navicella potenziabile a piacere con gran soddisfazione –autofire compreso e non è poco!-. Non mancheranno momenti di panico, tanti e tali i pericoli sullo schermo e le ridotte vie di fuga o di riparo, ma nulla di improbo (alla IO o Phobia per intenderci). Non manca un senso di deja-vu (citazioni a Salamander ed R-Type), nemici di fine livello tutt’altro che eccezionali, ma il gioco scorre piacevole e il controllo è superiore a molti più decantati giochi del genere. E questo è un signor complimento..
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (414) - 12-10-2008 [02:53]
Commodore 64
Pannello Utente
26 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Pac-Land
"Una delle conversione più stupende per il biscottone! Musiche quasi migliori del coin op, giocabilità ottima! Voto 9 solo per il fatto che il gioco non proseguiva oltre il quarto livello e la difficoltà enorme delle piscine nel secondo. Tutto ..."
leggi »
- warrior77300
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"Bello questo catalogo. Una domanda riguardo a Explorer: gli editoriali dei primi numeri parlano di un inserto della rivista con un corso per creare avventure, ma non sembra esserci tra le scansioni. Ne sapete niente?"
- Scritto da Kirie e Leison
RetroCampus