Post recenti

Pagine: 1 ... 8 9 [10]
91
Commodore 64 & Ready64 / Re:Tanti giochi italiani ma pochi giochi italiani
« Ultimo post da Phobos il 27 Novembre 2023, 19:01:15 »
Viste queste avventure italiane, apprezzabili. Ho provato a giocare i passi della regina, ma abdico di fronte alle avventure testuali perchè il principio del verbo+aggettivo che deve essere preciso alla lettera proprio non lo digerisco. Ma sono gusti personali e preferisco evitare di commentarli. Cosa che invito ad Orion70 a fare, se li hai giocati ed apprezzati scrivi un commento e metti un voto!
92
Commodore 64 & Ready64 / Re:Tanti giochi italiani ma pochi giochi italiani
« Ultimo post da Roberto il 27 Novembre 2023, 15:22:01 »
Le avventure di Davide Bucci le ho inserite recentemente.

Non ho messo a disposizione il download dei file perché non conosco la politica dell'autore in merito, quindi hai fatto bene a segnalare i link.

Chiunque trovasse altri titoli, magari sparsi sul web, può segnalarmeli per poter così aggiornare il progetto di catalogazione dei giochi italiani per Commodore 64. Ho già una coda da inserire ma è sempre possibile che mi sia sfuggito qualcosa.
93
Commodore 64 & Ready64 / Re:Tanti giochi italiani ma pochi giochi italiani
« Ultimo post da orion70 il 27 Novembre 2023, 13:22:43 »
Sono d'accordo con l'opportunità di valorizzare il Made in Italy, magari con un piccolo bannerino nella schermata dei titoli, se non proprio localizzando l'intero programma.

E a proposito di localizzazione, segnalo le ottime avventure testuali multi-piattaforma di Davide Bucci, tre delle quali anche in italiano:
http://davbucci.chez-alice.fr/index.php?argument=varie/innuh/innuh.inc
http://davbucci.chez-alice.fr/index.php?argument=varie/queen/queen.inc
http://davbucci.chez-alice.fr/index.php?argument=varie/two_days/two_days.inc

Le ultime due in particolare sono molto intriganti, complesse, interessanti e ben fatte sia dal punto di vista tecnico che della trama/atmosfera. Consigliatissime.

Qui trovate lo strepitoso cofanetto con tutte le versioni per vari computer su dischetto e scheda SD, 
gadget (specchio tascabile in sacchetto di lino), manuale (in inglese), adesivi e un poster in formato A3. Una gioia per i collezionisti: https://www.polyplay.xyz/The-Queens-Footsteps-Collectors-Edition-All-in-One_1

C'è anche la versione boxata dell'ultima fatica di Davide, l'eccellente Silk Dust, che però purtroppo è solo in lingua albionica: https://www.polyplay.xyz/Silk-Dust-Collectors-Edition-All-in-One_1
94
Commodore 64 & Ready64 / PAVLOV - Il gioco della cavia...
« Ultimo post da Phobos il 26 Novembre 2023, 19:47:52 »
Pavlov è un programma presentato come gioco in Basic, completo di listato, che troverete su Commodore Computer Club numero 19 (e qui su Ready 64, dove se no!). Di che si tratta? Nelle intenzioni dell'autore è mettere una persona in un labirinto come un topolino da laboratorio per, copio da CCC: "perseguire lo studio dei riflessi condizionati". Nel gioco interpretiamo un omino a corto di ossigeno in un labirinto. Vi sono 10 caratteri da combinare a due a due (si combinano anche con se stessi) e, torno a citare: "vi sono dei punti che se collegati tra loro in modo esatto... incrementano il punteggio".
Fate conto che io sono stato l'esperimento n.1. Ho provato a combinare tutti i caratteri tra loro in modo meticoloso... nulla, quando non sono corrispondenti si viene forniti di una valore a caso dell'ossigeno che puà essere alto o basso... non ho trovato uno schema che aiutasse la comprensione. In tutti i tentativi numerosi mai una volta ho fatto un punto e sono morto ripetute volte. Possibile quindi che ad ogni partita i due caratteri da combinare cambino e non sono stato fortunato... ma fosse questo non è più un gioco di talento mnemorico come fa riferimento l'autore che addirittura lo paragona ad una seconda generazione di Master Mind, gioco famoso in cui abbiamo 4 colori da indovinare in sequenza e 10 tentativi per farlo. Ma lì almeno abbiamo degli indizi per proseguire. Qui sembra non essercene. Alla fine la cavia 1 è defunta!
Sotto alla prossima! Qualcuno si vuole cimentare nell'impresa?
Naturalmente è possibilissimo che il programma sia errato, magari qualche errore nel listato, o che sia stato fatto apposta nel non avere uno schema vincente per chissà quale esperimento. Bando alle ciance, fateci sapere!
95
Segnalazione News / Re:Un gioco (brutto?) al giorno (ma italiano)
« Ultimo post da Roberto il 17 Novembre 2023, 19:12:32 »
Ti aspettiamo!
96
Segnalazione News / Re:Un gioco (brutto?) al giorno (ma italiano)
« Ultimo post da Jahpohke78 il 16 Novembre 2023, 07:35:40 »
Bellissima iniziativa, partecipo volentieri!
97
Commodore 64 & Ready64 / Re:Tanti giochi italiani ma pochi giochi italiani
« Ultimo post da Phobos il 13 Novembre 2023, 23:06:23 »
si, ok, mea culpa. Caso risolto.  :martello:
98
Hai ignorato la parola "recentemente" che vuol dire gli ultimi anni!

Visto che si parla di lingua italiana, non è che abbia ignorato tale parola, è che le ho attribuito il peso e il significato che oggettivamente (cioè nella più ovvia delle interpretazioni possibili) ha nella frase sopra riportata :P.

"Salve,recentemente ho voluto guardare con più attenzione le pubblicazioni di giochi realizzate da programmatori italiani e debbo dire con orgoglio che non siamo secondi a nessuno."

"Recentemente", inserito in quella posizione, vuol dire che TU hai voluto, solo di recente – non prima, quindi –, rivolgere la tua attenzione ai giochi realizzati (non è specificato in quale periodo, quindi si presume dal 1983 in avanti) da programmatori italiani.
99
Commodore 64 & Ready64 / Re:Tanti giochi italiani ma pochi giochi italiani
« Ultimo post da AmigOS il 12 Novembre 2023, 20:41:43 »
A me piacerebbe che la nostra italianità apparisse in qualche modo nel gioco come, ad esempio, la lingua dei testi selezionabile all'inizio.

confermo che non mi dispiacerebbe. Colgo l'occasione per citare il gioco NON realizzato da italiani, chiamato Dagon’s Awakening che è localizzato in 8 lingue, diconsi 8 lingue (tra cui l'Italiano), roba che spesso nemmeno sui giochi PC/console si vedono. Dunque anche un manuale multi lingua non dispiacerebbe.

Poi ovvio che un gioco basico dove c'è scritto PRESS FIRE TO START ed è l'unico testo nel gioco... ok, ma in quel caso, il manuale (anche) in Italiano, non dispiacerebbe e non intendo tradurre nel manuale "devi premere FUOCO per iniziare il gioco", ma casomai l'ambientazione e il background del gioco spiegato in italiano.

...eccolo la, scrivo background e parlo di fare manuali in italiano... vabbè... mi taccio.
100
Commodore 64 & Ready64 / Re:Intervista a Sam Manthorpe, autore di The Detective Game
« Ultimo post da Roberto il 12 Novembre 2023, 20:29:55 »
A margine va ricordato comunque che prima di Lemmings ed HyperBlob venne il clamoroso Coccinella.

Pagine: 1 ... 8 9 [10]