Autore Topic: Togliere La Polvere Dal C64  (Letto 1585 volte)

MagoGi

  • Utente
  • **
  • Post: 153
Togliere La Polvere Dal C64
« il: 04 Aprile 2004, 16:39:45 »
 Ciao a tutti !

Vorrei aprire la scocca del mio C64 per eliminare tutta la temibile polvere accumulata sin dai lontani anni '80 ... ma ho paura di fare un pasticcio  :dotto:

Ho un "amigoso" 64C e ho visto che sul fondo ci sono solo poche viti che tengono unite le due parti dell'involucro ... tuttavia non riesco a capire come fare con il led Power ! Non sarà mica saldato alla sezione superiore !?!
In questo caso , mi sa che mi tengo la polvere ( e speriamo di non vedere fumare il computer  :overkiller:  )

Avete per caso qualche consiglio da darmi dall'alto della vostra esperienza ? :hail:

Grazie . ;)  

Alberto

  • Utente
  • **
  • Post: 589
  • Gioco Preferito: Grand Prix Circuit
Togliere La Polvere Dal C64
« Risposta #1 il: 04 Aprile 2004, 20:41:24 »
 Ciao

Dunque,se hai l'amigoso,ci sono 3 viti che tengono unita la parte superiore della scocca a quella inferiore.
2 sono visibili,e sono quelle alle due estremità basse della scocca stessa,mentre la terza è quella centrale,e probabilmente,non ti sarà visibile perchè è coperta dal sigillo di garanzia.
Se questo è il tuo caso,devi strappare il suddetto sigillo prima per vedere questa vite e poterla togliere.
Una volta tolte le 3 viti di unione,fai scorrere la parte superiore della scocca verso l'interno,finchè non senti un 'clack';cerca di fare attenzione a non rompere i giunti di plastica,necessari per l'incastro delle 2 parti.
A questo punto,l'unica cosa che rimane da fare è staccare il connettore che collega il led verde alla circuiteria del computer.
Si tratta di un connettorino di plastica bianco 3 pin femmina,semplicissimo da togliere; tiralo verso di te con delicatezza ed il gioco è fatto.
Se vuoi smontare anche la tastiera,in modo da pulire anche la circuiteria interna,basta togliere le 2 viti alle estremità alte di quest'ultima ( sono del tipo 'a stella' e si vedono subito  ;) ).
Buona pulizia e Buona serata :metallica:
Alberto

MagoGi

  • Utente
  • **
  • Post: 153
Togliere La Polvere Dal C64
« Risposta #2 il: 05 Aprile 2004, 10:59:15 »
 Ciao Alberto e grazie per la spiegazione !!! :D

Ieri ho guardato ben bene il fondo del C64 , e ho notato che ci sono tre viti visibili ( verso il bordo ) mentre al centro è presente il sigillo di garanzia adesivo con la scritta "C64C" ecc...
Inoltre , il led power non è verde ... ma rosso !
Navigando su internet ho appreso che il computer in mio possesso dovrebbe essere la prima versione del 64C ( infatti i tasti sono più simili a quelli del "biscottone" , con i simboli grafici sul lato anteriore ... ) però non so se internamente vi siano delle differenze rispetto all' "amigoso" con il led verde ! :dotto:
Tu per caso sai darmi una risposta ?  ;)

Da quanto mi dici , comunque , l'apertura del C64 non mi sembra proprio un'operazione semplicissima ...
Ad esempio , una volta tolte le viti , come faccio a far scorrere la parte superiore della scocca ? Ci sarà mezzo cm tra i tasti dei numeri ed il bordo dell'involucro ! :dotto:
Magari parlo solo per inesperienza ... ma secondo te ce la posso fare ? :fagiano:

Insomma , meglio sperare nella buona sorte e lasciare la polvere ... oppure tentare il colpo con il rischio di non riuscire più ad assemblare il tutto ?
Il fatto è che recentemente ho evitato di smontare un vecchio 1541 per paura di far danni ... con il risultato di fulminarlo durante l'uso perchè la scheda era invasa ( per usare un eufemismo ... ) dalla polvere !

Per te qual è la scelta migliore ?

Grazie in anticipo !!! :hail:  :D

MagoGi.

Alberto

  • Utente
  • **
  • Post: 589
  • Gioco Preferito: Grand Prix Circuit
Togliere La Polvere Dal C64
« Risposta #3 il: 05 Aprile 2004, 18:19:23 »
 
Citazione
Ad esempio , una volta tolte le viti , come faccio a far scorrere la parte superiore della scocca ?
Devi tener ferma la parte inferiore inferiore tirando verso di te quella superiore
Citazione
Navigando su internet ho appreso che il computer in mio possesso dovrebbe essere la prima versione del 64C ( infatti i tasti sono più simili a quelli del "biscottone" , con i simboli grafici sul lato anteriore ... ) però non so se internamente vi siano delle differenze rispetto all' "amigoso" con il led verde ! 
Dunque,tanto per capirci,se il tuo C64 è come questo

ma i simboli grafici sono sulla parte anteriore dei tasti,lo chassis dovrebbe essere identico a quello del C64C seconda versione,per cui valgono le indicazioni di cui sopra
Se,invece,il tuo chassis è di questo tipo

Non si tratta del cosiddetto 'amigoso',ma del 'biscottone' seconda versione ( questi termini,infatti,sono usati proprio ad indicare il differente telaio,nel primo caso più appiattito,nel secondo caso più bombato ).
Se questo è il tuo caso,purtroppo,non avendo il C64 del tipo biscottone non ti posso aiutare :mellow:
Il procedimento da seguire,comunque,non dovrebbe differire granchè dal caso precedente;dopo aver tolto le viti di fissaggio,osserva attentamente come sono fatti i bordi delle 2 parti della scocca;da lì dovresti capire che tipo di movimento fare per staccare la parte superiore.
Tieni presente che,in genere,per aprire un computer del genere,o si tira la parte superiore verso di sè o la si solleva. ;)
Di solito,l'operazione non richiede molta forza;se ti accorgi del contrario,è probabile che tu stia sbagliando strada...
Citazione
Insomma , meglio sperare nella buona sorte e lasciare la polvere ... oppure tentare il colpo con il rischio di non riuscire più ad assemblare il tutto ?
Di solito,per rimontare qualcosa basta ripetere al contrario i passi fatti per smontarlo ;)
Citazione
Il fatto è che recentemente ho evitato di smontare un vecchio 1541 per paura di far danni ... con il risultato di fulminarlo durante l'uso perchè la scheda era invasa ( per usare un eufemismo ... ) dalla polvere !

Per te qual è la scelta migliore ?
Tentare di smontarlo :D
Credimi,nessun apparecchio elettronico è mai stato danneggiato in alcun modo dalla polvere o da una mano pesante...

MagoGi

  • Utente
  • **
  • Post: 153
Togliere La Polvere Dal C64
« Risposta #4 il: 05 Aprile 2004, 20:32:38 »
 
Citazione
Devi tener ferma la parte inferiore tirando verso di te quella superiore
Io invece avevo capito di dover far scorrere la parte superiore su quella inferiore ! Ecco perchè mi suonava strano !  :dotto:

Citazione
Dunque,tanto per capirci,se il tuo C64 è come questo

ma i simboli grafici sono sulla parte anteriore dei tasti,lo chassis dovrebbe essere identico a quello del C64C seconda versione,per cui valgono le indicazioni di cui sopra

Infatti è proprio come questo ... tuttavia , siccome le viti sul fondo sono disposte in maniera diversa da come mi hai detto tu , volevo avere una conferma ulteriore . Infatti sul mio C64 "amigoso" ci sono tre ( e non due ) viti sul bordo della parte inferiore ... mentre al centro ( sotto il sigillo di garanzia adesivo ) non c'è niente !
Non mi sarà mica capitato un esemplare "taroccato" ? :fagiano:

Citazione
Di solito,per rimontare qualcosa basta ripetere al contrario i passi fatti per smontarlo
In teoria questo ragionamento fila alla grande... ma in pratica , soprattutto se non si è esperti , si rischia facilmente di combinare dei grossi guai ! Almeno io parlo per me .. :overkiller:

Citazione
Tentare di smontarlo 
Credimi,nessun apparecchio elettronico è mai stato danneggiato in alcun modo dalla polvere o da una mano pesante...
Scusa ma non ti seguo . Intendi forse dire che la polvere non provoca mai danni all'hardware ? Nemmeno quando ricopre interamente gli integrati come una sorta di feltro umidiccio ? Io non lo so ( per questo te lo chiedo ... ) però mi sembra strano ! Inoltre , io ho sempre pensato che ci volesse una "tocco leggero" per manipolare i componenti elettronici ! Ed invece ...  :mattsid:

Vabbè , magari provo a scoperchiare il C64 ... e se vedo che le cose si mettono male , mi ritiro onorevolmente prima che sia troppo tardi !  :D

Ci sentiamo , e grazie di nuovo ! ;)
 

Alberto

  • Utente
  • **
  • Post: 589
  • Gioco Preferito: Grand Prix Circuit
Togliere La Polvere Dal C64
« Risposta #5 il: 05 Aprile 2004, 20:51:24 »
 
Citazione
Infatti sul mio C64 "amigoso" ci sono tre ( e non due ) viti sul bordo della parte inferiore ... mentre al centro ( sotto il sigillo di garanzia adesivo ) non c'è niente !
Ops...forse mi sono spiegato male
Per 'sigillo' di garanzia non intendevo quello 'centrale',ma quello che ricopre una delle 3 viti del bordo inferiore ( cioè quella in posizione intermedia )...
Probabilmente il tuo è già stato rimosso (tant'e' che hai subito individuato tutte le 3 viti) ;)
Citazione
soprattutto se non si è esperti , si rischia facilmente di combinare dei grossi guai ! Almeno io parlo per me .. 
Annotati su un blocchetto i passi compiuti :maximo:
Citazione
Intendi forse dire che la polvere non provoca mai danni all'hardware ?
Assolutamente no :headshake:
Citazione
Nemmeno quando ricopre interamente gli integrati come una sorta di feltro umidiccio ?
Beh,quella però è umidità,e può danneggiare l'hardware ( a lungo andare )...
Citazione
Inoltre , io ho sempre pensato che ci volesse una "tocco leggero" per manipolare i componenti elettronici ! Ed invece ... 
Rompere un chip a mani nude è pressochè impossibile,a meno che per 'mano pesante' tu intenda prendere uno scalpello e metterti a tirare martellate sui chip ;)
 :doh:
A presto
Alberto

MagoGi

  • Utente
  • **
  • Post: 153
Togliere La Polvere Dal C64
« Risposta #6 il: 05 Aprile 2004, 23:41:44 »
 
Citazione
Ops...forse mi sono spiegato male
Per 'sigillo' di garanzia non intendevo quello 'centrale',ma quello che ricopre una delle 3 viti del bordo inferiore ( cioè quella in posizione intermedia )...
Probabilmente il tuo è già stato rimosso (tant'e' che hai subito individuato tutte le 3 viti)
Ahhhhh ! Allora dopotutto anche il mio C64 è "normale" ( anche se un po' "vissuto" ... ) . Per fortuna che l'etichetta adesiva centrale si è ri-incollata ...  :mattsid:
Citazione
Annotati su un blocchetto i passi compiuti
Certo , questo è indubbiamente un utile accorgimento ... ma ciò che intendevo dire io è semplicemente che , a volte , quando non si sa come è stato assemblato originariamente un oggetto , smontandolo si rischia di non riuscire più a mettere insieme i pezzi ...
L'ideale sarebbe avere dei "doppioni" non funzionanti sui quali eseguire delle specie di "autopsie" per esercitarsi !  :D
Citazione
Beh,quella però è umidità,e può danneggiare l'hardware ( a lungo andare )
Ed infatti dovevi vedere dentro il mio povero 1541 ! Gli integrati , dopo essere stati avvolti per anni in una specie di spugna lanuginosa , erano tutti ossidati !
Potremmo dire , almeno, che la polvere è pericolosa "indirettamente" ... :stordita:
Oppure anche in questo caso c'entra solo l'umidità ? :dotto:
Citazione
Rompere un chip a mani nude è pressochè impossibile,a meno che per 'mano pesante' tu intenda prendere uno scalpello e metterti a tirare martellate sui chip
Non dico di romperlo a mani nude ... ma mentre lo estrai dallo zoccolo si possono rompere dei piedini ( che sono piuttosto delicati ... ) . Inoltre , io ho sempre il terrore di scontrare quei piccoli componenti saldati su delle esili "zampette" e , così facendo, staccarli dalla piastra !  :doh:
Vabbè , sarà che preferisco usare i computers invece di assemblarli ! :D

Ci si sente !

MagoGi