Commodore 64 > Programmazione, Grafica e Musica

Chitchat.sid

(1/3) > >>

COMMODORO:
Ciao!
Sono tornato a disturbare i vostri padiglioni auricolari col mio terzo sid.  :stordita:
Dura un paio di minuti e pur sperando che sia di vostro gradimento accetto ben volentieri consigli e critiche per migliorarlo.  :)
A voi !

COMMODORO:
e il .prg.

Raffox:
 Beh, l'originalità c'è tutta e già questo vuol dire tanto.
Se posso darti un consiglio, potresti provare a migliorare la qualità delle voci, utilizzando strumenti e filtri più complessi e accattivanti per esempio. La melodia è ok, un po' elementare nel loop... personalmente non l'ho trovata eccessivamente gradevole. Questione di gusti ovviamente.
 

COMMODORO:
 Grazie Raffox per il tuo giudizio e per i tuoi consigli di cui terrò conto. Ciao!  :)  

rainstorm:
 Ciao Commodoro,
innanzi tutto complimenti per la tua creatività! I suoni sono un po' semplici nel complesso, tranne un paio all'inizio (tipo la grancassa e il secondo strumento "principale", che mi è piaciuto parecchio).
Per quanto riguarda la melodia, sembra che ogni tanto ci sia qualche nota fuori posto... Ti consiglio di fare attenzione quando utilizzi i cosiddetti "arpeggi"; se non sai quello che stai facendo rischi di uscire di tonalità e trovarti "nei guai"... Non so se le note fuori posto siano dovute a questo, ma a giudicare dai "salti" negli accordi e dal "giro di basso" mi sembra di capire che sei un po' a digiuno di teoria musicale... Il che potrebbe anche essere un bene: le cose più originali vengono fuori più facilmente a chi non si lascia ingabbiare dagli "schemi" della teoria. Però un po' di teoria potrebbe aiutarti a rendere più gradevole la tua musica, a farla fluire meglio e ad evitare (o a controllare, perlomeno) le dissonanze.
Detto questo, ti consiglio di andare a trovare un amico chitarrista (non necessariamente un Brian May, per dire), chiedergli lo spartito (proprio lo spartito, con le note) di una canzone semplice semplice (prendi La Canzone Del Sole di Battisti, per esempio), di studiare un po' il giro armonico (devi studiare poco poco, te l'assicuro - l'unica difficoltà è data dalla tonalità di la maggiore che prevede tre diesis in chiave...) e vedere come sono distribuite le note nelle varie battute (dato che la melodia cambia piuttosto spesso tra una strofa e l'altra c'è parecchio da guardare) e cerca di capire perché sono state inserite quelle note anziché altre. Il consiglio numero due è quello di cercare un po' in rete; ci sono diversi siti che spiegano in maniera chiara e semplice i primi rudimenti di teoria musicale; soffermati sul tempo, sulle scale e sui primi rudimenti dell'armonia e il gioco è fatto :)
Buon lavoro!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa