Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Bionic Commando (Versione Europea)

1/6
Bionic Commando (Versione Europea) - Informazioni e risorse
Editore Go! Musica Tim Follin
Copyright Capcom Titlescreen -
Serie - Genere Coin-op, Platform
Anno 1988 Recensione -
Sviluppatore Software Creations Download -
Codice Stephen Ruddy Extras Mappa Manuale (scan)
Grafica Andrew R. Threlfall Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio Bionic Commando (Versione Europea)

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
8.05 (21 voti)

Commenti: Bionic Commando (Versione Europea)

11 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Voto: 8/10
16 aprile 2024
Molti lo ignorano, ma questo titolo ha vari riferimenti come seguito di “Commando” (Elite 1985) su stessa ammissione della Capcom. Il nostro eroe ‘Super Joe’ che si scatenava con le musiche di Rob Hubbard, ha, forse, subito qualche granata di troppo ed è stato trasformato in un cyborg passando all’altrettanto strepitosa colonna sonora di Tim Follin. Nel passare da un’edizione ad un’altra la trama ha subito rimaneggiamenti, per esempio nella versione del 2009 uscita per le console di allora (Ps3, Xbox 360), i due eroi sono presenti ma non sono la stessa persona. Torniamo dalle nostre parti e in specifico a questa versione PAL che è distinta da quella NTSC per origine di sviluppatori diversi. Il gioco è molto simile alla controparte Arcade con i dovuti distinguo causa potenza computazionale della macchina. Eppure c’è tutto, anzi c’è di meglio in quanto mentre la versione da sala giochi mangia gettoni come suo dovere, qui la giocabilità è più moderata e diverte. Le abilità con il rampino ampliano, per un platform multidirezionale, il senso di verticalità del gioco, ma consiglio di padroneggiare la tecnica dello spostamento orizzontalmente usando la corda del braccio come liana, avrete così più facilità d’accesso in certi punti. Altro utile consiglio è di equipaggiarvi con l’arma di colore rosso, la più potente. Per la cronaca quella blu è come la bianca, la prima, ma spara più colpi. Il gioco è gratificante, ma non privo di difetti. Vi è una gestione dei nemici alquanto caotica, sembrano più volte non amalgamati alla posizione di pattugliamento assegnato, non di rado si autoeliminano dando prova di scarsa computazione intellettiva o non perfetta programmazione, magari dovuta a poco tempo dedicato al beta testing. Altri difetti sono ereditati dalla versione arcade come i boss di fine livello che si sconfiggono con semplicità disarmante. Capitolo a parte la magistrale interpretazione della colonna sonora ad opera di Tim Follin. Ogni livello ha saputo catturare le sonorità della controparte da sala e francamente le ha superate, nonostante le differenze dei chip audio. A mio giudizio trattasi di una conversione fin troppo precisa. Avrebbe giovato liberarsi di alcune meccaniche di gioco figlie del coin-op che funzionano in modo adeguato in quel frangente ricco di sprite provenienti da tutte le direzioni. Sul 64 le sue note limitazioni, il numero basso di nemici simultanei, avrebbe dovuto liberare più fantasia negli sviluppatori, magari con azioni tattiche delle truppe avversarie maggiormente intelligenti, soldati semplici in primis e dei boss. Fa comunque il suo dovere di divertire. È immediato e veloce e su alcuni livelli non è lineare, lascia libero il giocatore di scegliersi la strada che più gli aggrada.
Avatar Generico
Voto: 7/10
22 novembre 2021
Oggigiorno ritengo Bionic Commando un tantino sopravvalutato…Non ho mai digerito la musica dei titoli iniziali, mi sono sempre apparsi come una accozzaglia di suoni messi lì, un po’ alla rifusa. Ho sempre poi trovato, il seppur bello motivo del primo stage, altamente fuori contesto, viceversa dal secondo scenario in poi, ogni track music applicata è di una bellezza fuori parametro. Bionic Commando però era un gioco troppo duro per un bambino degli anni80, ma lo è anche oggi per un adulto retro giocatore. Rigiocato ultimante e finito solo con l’ausilio di un trainer che mi permettesse di continuare dall’ultimo quadro affrontato, in questo modo ho potuto perlustrare ogni livello con la giusta calma, concentrando su di essi tutti gli sforzi, in parole povere come ogni gioco dovrebbe essere. Bionic Commando è l’ennesimo titolo rovinato da scelte progettuali fuori di testa.
Voto: 10/10
11 aprile 2009
Probabilmente la miglior conversione di un gioco Arcade mai sviluppata per C64 e di sicuro la migliore versione di Bionic Commando per qualsiasi piattaforma. Giocabile fino alla morte, uno di quei giochi in cui una partita tira l'altra. E poi c'è la maestosa colonna sonora di quel genio compositivo che risponde al nome di Tim Follin che da sola valeva l'acquisto del gioco. Pochi sanno che Tim Follin diede prova delle sue capacità anche sul Super Nintendo, firmò infatti l'evocativa colonna sonora di Equinox (Solstice II), in rete è abbastanza semplice trovare gli MP3 o gli SPC delle musiche del gioco in questione.
Voto: 10/10
24 febbraio 2009
Secondo me IL GIOCO per C64! Ancora adesso lo gioco e rigioco anche solo per sentire le stupende musiche di Tim Follin! Persino meglio del coin-op!!! Oggi nessun gioco ti fa provare le stesse sensazioni...
Voto: 9/10
03 agosto 2008
Dovessero stilarsi i 10 giochi definitivi per c64, Bionic Commando na farebbe parte. Indimenticabile il tempo che ci passavo le strategie di fuga e di attacco mentre ero sospeso col mio braccio bionico prensile. Esempio miliare di sparatutto bidimensionale coloratissimo e fluido, che per quanto si affronti in pochi livelli fa della giocabilità e della varietà la propria arma vincente, capitolo a parte le musiche assolutamente meravigliose di Tim Follin a completare un monumento all'arte ludica per c64. Il capolavoro della Software Creations eenza dubbio.
Avatar Generico
Voto: 8/10
31 agosto 2007
Bionic Commando e' tutto quello che molte conversioni hanno cercato di essere senza riuscirci:una versione fedele della propria controparte coin-op.Grafica a parte il resto e' tutto qui.Sarebbe ridondante citare l'apporto di Tim Follin,ma ritengo sia quasi un dovere morale farlo.
Avatar Generico
Voto: 8/10
22 agosto 2007
Bellissima conversione! La grafica era rozza, ma in compenso lo scrolling era fluidissimo, la giocabilità perfetta e le musiche STREPITOSE!!! Veramente un bel platform, al contrario della conversioen Amiga, che era una porcata immonda.
Avatar Generico
Voto: -
02 luglio 2006
Sì, Tim Follin era un genio... Anche a me venivano i brividi ad ascoltare la musica del quarto livello! Quell'a solo sul finale ha dell'incredibile, per non parlare poi dei suoni di batteria, che sembravano campionati (ma non lo erano!)... Che musiche!!!!!!!
Avatar Generico
Voto: -
28 gennaio 2006
Capolavoro! La migliore conversione di un gioco Capcom per C64! Musiche incredibile, del geniale Tim Follin! Giocabilità intrigante, grazie alla possibilità di usare la mano bionica per dondolarsi a mo' di Tarzan!
Avatar Generico
andrea
Voto: -
22 settembre 2004
STUPENDOOOOOOO!!!!! Ancora adesso tra i miei giochi preferiti! (magari ne facessero un seguito per PS2...) In particolare meriterebbe attenzione il sonoro...le musiche sono le migliori secondo il mio punto di vista di qualunque gioco mai apparso su un computer! Nella mia attività professionale di musicista/pianista/programmatore di sintetizzatori eccc... spesso propongo come esempio le musiche di bionic commando realizzate da Tim Follin. Il sintetizzatore SID è sfruttato al massimo e produce in questo gioco grandissimi suoni analogici, sweepate, filtri che si aprono...addirittura nel primo quadro vi è una bassline! Ma il quarto livello presenta, oltre a dei bellissimi suoni una grande maestosità compositiva... Ho passato parecchio tempo (anni...ancora adesso) a studiare i "fraseggi" di questo gioco, e a cercare di riprodurli con le mie mani sulla tastiera, e devo dire che ancora faccio molta fatica! Ci sono delle scale eseguite a velocità supersoniche, e una costruzione esemplare delle composizioni! Sicuramente chi ha curato e programmato il sonoro del gioco (Tim Follin) sapeva il fatto suo.
Avatar Generico
giampo74
Voto: -
26 luglio 2004
Il primo gioco ORIGINALE che comprai all'età di 14 anni, su cassetta al prezzo di 12 sacchi!!! E a quell'epoca erano un boato!!! Musiche che mi ricordavano Commando, grafica dettagliata, quadri particolarmente complessi e pieni di nemici veramente bastardi. Da ricordare: la mano bionica che si allungava per raggiungere cime più alte e dondolare vertiginosamente.
...un commento a caso!
archon Archon: The Light and the Dark
Un classico. E' difficile immaginare un gioco che fonda così bene strategia e combattimento. Ci ho messo parecchio a capire la forza di ogni pezzo, è davvero profondo Funziona alla perfezione ancora oggi. Pollice recto... Clarknova
Commodore 64
Pannello Utente
142 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Teatro Europa
Uno strategico tutto sommato con un suo perché, però ci sono alcune falle che lo declassano. Manca l'opzione a due giocatori anzitutto. La presenza degli intermezzi arcade (che si possono disattivare) è decisamente fuori luogo. Sono ...
leggi »
teribbile
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink