Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Lemmings

1/12
Lemmings - Informazioni e risorse
Editore Psygnosis Musica Jeroen Tel
Copyright © - Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Logica
Anno 1993 Recensione -
Sviluppatore E & E Software Download -
Codice Thomas Mittelmeyer Extras -
Grafica Alain Janssen, Leon van Rooy, Nikaj Eyk Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio Lemmings

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
7.33 (15 voti)

Commenti: Lemmings

6 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Voto: 9/10
11 maggio 2024
Prima di parlare di questo eterno titolo della Psygnosis, che negli anni ‘90 ha cresciuto un’intera generazione di videogiocatori, debbo fare una doverosa e amara premessa. Non tutti i giochi si comprendono da soli giocandoli senza l’ausilio del manuale d’istruzioni presente nella confezione originale. Tale presenza giovava anche come espediente anti pirateria “fai da te” in quanto alcuni comandi complessi erano spiegati solo nei fogli cartacei e se non li avevi… ti arrangiavi. C’è da aggiungere che Lemmings aveva anche la tabella dei codici di protezione, usanza di quel periodo per evitare la pirateria; oggi magari trovi in rete una versione sprotetta e giochi. Ma con il manuale tra le mani avreste letto: mouse disponibile! Per chi lo volesse giocare oggi, va inserito in porta 2 eliminando il joystick, niente in porta 1 e questo va fatto nella prima schermata in modo che appaia il simbolo della periferica accanto a 1 Player. Logico che con il nostro topo saldo in mano discorsi come imprecisione e difficoltà di gioco svaniscono in un istante. Straordinaria la intro, molto ben definita e fluida che riprende quella classica che noi tutti penso conosciamo. A livello grafico si è voluto mantenere le giuste proporzioni della mappa e i nostri sventurati animaletti dalla capigliatura verde sono quindi più minuscoli ma comunque ben animati in tutte le loro movenze e sicuramente non sono sprite. Se lo fossero stati ne avremmo contato massimo 7 visto che c’è anche il cursore di selezione, ma il loro numero è mediamente ⅓ di quelli che avremmo visto su Amiga, ma non è un valore preciso. Per evitare rallentamenti il numero massimo di Lemming su schermo è equiparato alla complessità e alle animazioni del quadro in cui giochiamo, quindi andando avanti la media scende pressappoco ad ¼; eccetto per quelli disegnati fin dall’origine per pochi animaletti da salvare. Anche il numero dei livelli è ridotto. Qualcuno salta forse per questioni di memoria complessiva, sono tre dischi con cinque facce leggibili, ma per dare un esempio il livello 24 a 16 bit corrisponde al 21 su C64. Musiche presenti in ogni stage, di cui la maggior parte originali non copiate dalle versioni a 16 bit, ma parliamo di un bravissimo compositore, Jeroen Tel, conosciuto anche per Cybernoid e Golden Axe per dirne due. Poi il gioco è quello, un rompicapo arcade che per C64 roba così non esiste, ci sarebbe da gridare al miracolo che è stato fatto senza pensare a chissà quali profitti visto il periodo in cui è uscito… Maggio 1993. Da noi si ebbe prima notizia con una preview sul numero 73, dicembre 1992, di Zzap! Italia e successivamente la recensione avvenne sul numero 62 di TGM uscito a Marzo 1994 (Voto 91%) in colpevole ritardo e a quanto scritto in quelle pagine nemmeno distribuito nel nostro paese. La prima recensione trovata in rete è targata Novembre 1993 su Commodore Force.
Avatar Generico
Voto: 8/10
25 dicembre 2012
Era impossibile convertirlo sul 64, sia per la grafica che per il sistema di controllo (senza mouse perde la sua natura) uscì recensito su TGM quando ormai Zzap! era chiuso, ma la redazione gli affibiò un 93%... che condivido solo per il coraggio, un po' meno per il risultato, comunque si lascia giocare, c'è anche l'intro animata, insomma penso che di più non si potesse fare... Auguri a tutti!
Avatar Generico
Voto: 6/10
14 maggio 2009
Conversione "impossibile" del capolavoro Amiga. Purtroppo la grafica, per quanto ben realizzata per essere su 8 bit, non poteva competere con l'Amiga, e i Lemmings, troppo piccoli e poco definiti, sono praticamente impossibili da controllare. Senza mouse e senza la definizione grafica dei 16 bit, divertirsi coi Lemmings è impossibile. Il salto generazionale 8-16 bit qui è impietoso per il povero c64.
Voto: -
08 settembre 2008
Premetto che era un concept strepitoso, in effetti ho passato ore sull'Amiga tra primo e secondo della serie. Su C64 Lemmings oltre ad essere stato pubblicato in colpevole ritardo, ricorda solo pallidamente l'originale e non certo per minor numero di bit tra i due computer. Le schermate di presentazione illudono sulla bontà della realizzazione, ma il gioco in sè è troppo ridotto come azione, deludente graficamente: protagonisti quasi irriconoscibili e *troppo piccoli*, mentre i fondali sono belli. Se si aggiunge l'imprecisione dei comandi dell'originale resta poco più che il nome.
Avatar Generico
Voto: 4/10
15 gennaio 2008
Gioco uscito troppo tardi per C64 e realizzato in modo pietoso. La finestra era troppo piccola ed i controlli davvero poco gradevoli. La peggiore conversione del gioco.
Avatar Generico
Voto: 10/10
22 febbraio 2006
incredibilmente non conoscevo questa versione per c64 che vidi girare per la prima volta a vicenza retrocomputing 2002 su un C64SX. il primo lemmings lo finii su amiga e pc, il secondo solo su amiga. immagino che graficamente non debba essere neanche tanto male visto che per i lemming non ci vuole una grafica da urlo. in ogni caso per chi non l'ha mai giocato lo consiglio vivamente. uno di quei giochi dove cominciare e' facile e smettere e' molto difficile. giocabilita', longevita' e originalita' 10/10.
...un commento a caso!
febbre_dell_oro Febbre dell'Oro, La
Notevole avventura grafica con un paio di idee interessanti e ahimé, pecche fastidiose. Molto carina l'idea di essere comandabile con il joystick, ma l'interfaccia ha delle ingenuità che potrebbero essere state ris... Griffon
Commodore 64
Pannello Utente
81 Visitatori, 1 Utente
Roberto
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Metropolis
Eccolo qua, conosciuto sulla rivista C64 e C128, col nome di Ketrodoli, a questo titolo ho dedicato un breve game play qualche tempo fa, con la ripromessa di approfondirlo successivamente. Da simpatizzante delle vicende di Wally, il gioco mi ...
leggi »
Xandra
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink