Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Red Heat
Editore Ocean Musica Jonathan Dunn
Copyright Carolco Pictures Titlescreen -
Serie - Genere Arcade, Picchiaduro, Tie-in
Anno 1989 Recensione -
Sviluppatore Special FX Download -
Codice - Extras Manuale (e-text)
Grafica Andy Rixon, Ivan Davies Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
5 (4 voti )
Commenti
Commenta gioco C'è 1 commento per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
4
Red Heat ovvero un tonfo non lo si nega a nessuno e questa fu la volta degli Special FX. Siamo al cospetto di uno dei tie-in più imbarazzanti di sempre (e non c’entrano i nudi), per fortuna i ragazzi si risollevarono presto. Sul loading screen il duo Schwarzy/Belushi sfoggia un look da 42a strada di New York; dopo una buona presentazione nei titoli il gioco appare come un beat em up a scorrimento orizzontale verso dx o verso sx, sulle prime anche sfizioso: in quanti altri picchiaduro si può addobbare gente a craniate? Purtroppo si tratta di gesta assurdamente ripetitive e anche lente oltre che ridicole, e i fondali blandi non confortano.. Buone le definizioni degli sprite e i movimenti sferra-schiva-incassa, lenta la difesa: nei quadri avanzati i proiettili volano da destra a manca spesso dal nulla fuori campo, rendendo l’impresa di Arnie più difficile di quanto non fosse già e cacciando il gameplay sotto terra.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (438) - 09-08-2009 [02:10]
Commodore 64
Pannello Utente
36 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
MegaGame 64
"Segnalo che è stato appena pubblicato su Quattro Bit l'articolo-intervista "Marco Pesce: dalla Casa al Megagame", con una bella intervista all'autore, che purtroppo conferma l'irreperibilità di questo ..."
leggi »
- orion70
Ult. Commento Art.
Intervista a Leopoldo Ghielmetti
"Finalmente ho l'onore di vedere in faccia colui che reputo una delle più grandi menti informatiche del ventesimo secolo (non sto scherzando, anche perché non sono tipo di facili lusinghe). Che dire, complimenti davvero per la geniale invenzione, il ..."
- Scritto da 0scur0
RetroCampus