Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Train, The: Escape to Normandy
Editore Accolade Musica Paul Butler
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Miscellanea, Sparatutto
Anno 1987 Recensione -
Sviluppatore - Download -
Codice J. Stuart Easterbrook, Lise Mendoza Extras -
Grafica Grant Campbell Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
8 (5 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 2 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
8
Ispirato ad un film B/N del '64 (che sia una coincidenza? :) con Burt Lancaster, che ho visto per la prima volta in TV qualche giorno fa; avendoci giocato per ore ed ore senza aver visto il film, dopo averlo fatto posso dire che il gioco rende alla perfezione le atmosfere del corrispettivo in celluloide: stesse inquadrature, stesse situazioni, stessi effetti sonori; che dire... chapeau! Consigliatissimo sia il gioco che il film :)
Profilo di Carcharodon sul Forum - postato da Carcharodon (8) - 03-08-2015 [12:29]
8
I concept originali sono sempre un'arma a doppio taglio,visto che nessuna idea geniale potrebbe mai sopperire a una giocabilita' carente.Per fortuna questo non e' il caso di questo bizzarro gioco multievento dell'Accolade.Scopo del giocatore e' controllare un membro della resistenza francese che ha intercettato un treno nazista carico di opere d'arte rubate dai nazisti e portarlo in territorio alleato.Controllare il treno all'inizio sara' un po macchinoso ma una volta che si imparano i meccanismi il gioco scorre liscio come l'olio;un comparto tecnico di buona fattura completa il tutto.Raccomandato senza alcuna riserva.
Profilo di AggRoger sul Forum - postato da AggRoger (412) - 29-11-2009 [03:33]
Commodore 64
Pannello Utente
39 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Beyond Night Run
"Solo tre livelli sono proprio un po' pochini, per questo Canabalt antisignano. Nel giro di cinque minuti si termina inesorabilmente! Ogni livello, consistente in una corsa contro il tempo, è intervallato da una sorta di tiro al bersaglio dove ..."
leggi »
- Xandra
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus