Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Alan Simmons: Bucaneer gioco italiano!
Editore Edizioni Hobby Musica (Nessuno)
Copyright Brainstorm Enterprise Titlescreen -
Serie Viking, 8 Genere Avventura Testuale, Grafica
Anno 1987 Recensione -
Sviluppatore - Download Gioco (633 click)
Codice Bonaventura Di Bello (BDB) Extras -
Grafica - Link Esterni gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
8 (1 voto )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 3 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
N/D
La soluzione si trova a pagina 6 di Viking numero 9 che puoi scaricare qui: LINK . Col tempo pubblicheremo anche la versione e-text.
Profilo di Roberto sul Forum - postato da Roberto (156) - 06-11-2018 [20:51]
N/D
hey mi potete aiutare?sono nuova e ho di recente giocato a questa avventura testuale poichè è sempre stato uno dei miei preferiti ma purtroppo non riesco ad andare avanti!ho cercato in internet le soluzioni ma niente..in pratica sono ferma all'inizio :D
Profilo di c64girlgamer sul Forum - postato da c64girlgamer (1) - 06-11-2018 [20:42]
8
Un'altra bella avventura di Bonaventura Di Bello, in cui il tradizionale canovaccio della caccia al tesoro sull'isola (quasi) abbandonata viene rielaborato in maniera originale e innovativa, con puzzle davvero particolari che pur non essendo difficilissimi offrono una sfida interessante.
Profilo di Gyrev sul Forum - postato da Gyrev (7) - 23-03-2014 [06:37]
Commodore 64
Pannello Utente
33 Visitatori, 0 Utenti

Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Atic Atac
"Finalmente i fan del Commodore 64, trentasette anni dopo la pubblicazione su Spectrum di questo classico della Ultimate dei fratelli Stamper, hanno l'opportunità di poterlo provare sul loro home computer preferito. Si nota subito l'enorme cura ..."
leggi »
- AggRoger
Ult. Commento Art.
Intervista a Luca Stradiotto
"Grazie per questa interessante intervista, che ci riporta un po' tutti a tempi più sereni e più ingenui. Impressionante la mole di lavoro che c'era a carico di pochi "artigiani del software" per produrre un singolo gioco: veri pionieri! ..."
- Scritto da orion70
RetroCampus