Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

Black Hornet

1/6
Black Hornet - Informazioni e risorse
Editore Hi-Tec Software Musica Dave Spicer
Copyright © - Titlescreen Jason Brashill
Serie - Genere Sparatutto, Verticale
Anno 1992 Recensione -
Sviluppatore PAL Developments Download -
Codice Nick Taylor Extras -
Grafica Jason Brashill Link Esterni lemon64 gamebase64 logo csdb*

Punteggio Black Hornet

Accedi o Registrati
per votare.
Il tuo Voto:

-
Voto Totale:
7.5 (2 voti)

Commenti: Black Hornet

2 commenti per questo gioco! Accedi o Registrati per commentare.
Voto: 7/10
31 maggio 2009
L'avessero pubblicato entro tempo massimo, il C64 avrebbe avuto un v-shooter in grado di competere con prodotti anche più avanzati, creando un piacevole senso di continuità tornando dalla sala giochi.. Ma non si può avere tutto. Finalmente la barra di energia sostituisce la solita irritante 'instant death' che accomuna quasi tutti i 1942-cloni non appena si è colpiti, tornando la giocabilità a livelli accettabili. La grafica è un pò sgranata ma lodevolmente dettagliata e ricorda SWIV, le vite sono abbondanti e si prosegue da dove affondati. Un paio di note dolenti riguardano i nemici e gli scenari la cui sostanziale identità va presto a noia (non basta cambiare colore degli ambienti..), i rinforzi poi sono prossimi allo zero. Ma data l'esigua quantità di titoli del genere degni di menzione, questo game fa la sua buona figura ed è una valida sfida..
Voto: 8/10
09 luglio 2007
Molto giocabile e fluido, questo v-scrolling ha tutte le carte per essere ricordato come un buon game. La grafica non delude, realizzata con una certa maestria, varia e dettagliata . L'uso sapiente dei colori rende la visuale dall'alto verosimile e gradevole. Forse lo sprite del veicolo non è eccezionale, ma la mancanza viene recuperata con l'ombra proiettata al suolo. Di classe anche l'effetto mega blast, attivato con la pressione continua del tasto fire. Inaspettatamente non s'incontrano end boss e ciò pesa un pò sulle aspettative anche se nel complesso il gioco è già abbastanza difficile. Superati i 4 livelli, piuttosto lungi ma nient'affatto noiosi, si assiste ad una breve sequenza animata conclusiva: nulla di eclatante, forse un pò banale e sempliciotta ma serve allo scopo. Anche gli effetti sonori sono validi, ma il pezzo forte è il tune dei titoli, molto orecchiabile, del quale segnalo un remix composto da JHP LINK
...un commento a caso!
silent_service Silent Service
Prime prove da fuoriclasse da parte di Syd Meier, a mio avviso questo gioco sul C64 è secondo solo all'inarrivabile Pirates! tra quelli scritti interamente da lui. La MicroProse si avviava ad entrare nell'olimpo del... marus
Commodore 64
Pannello Utente
73 Visitatori, 1 Utente
Roberto
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Merchandising
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Corescape
Tutto iniziò per il verso giusto; la sensazione fu quella di un mix tra Viewpoint e Xenon. C'è tanta soddisfazione iniziale tra la musica tecno, scrolling verticale e orizzontale, dribblate all' ultimo secondo. C'è ancora più ...
leggi »
Jahpohke78
Articolo
Intervista a Luciano Merighi (Merifon)
"l'Amiga faceva quello che voleva lui". Proprio vero, padroneggiare un'architettura complessa come quella di un sistema a 32 bit è ben altra cosa.. Onestamente programmare a basso livello su macchine come Atari800/c64 e ' una esperienza ...
Fstarred
Superlink