News Completa

Scansioni - LIST

Autore: Raffox - Pubblicato il 13 gennaio 2018

Una nuova pubblicazione della collana LIST è stata aggiunta in archvio. Si tratta del numero 11 del 1989, gentilmente fornito da Linomari. La rivista propone tanti contenuti, per molteplici piattaforme, oltre a diversi listati da digitare anch'essi per numerosi computer, tra cui il Commodore 64. Da notare che ciascun numero di LIST conteneva un inserto, pronto da staccare e collezionare conservandolo in un apposito raccoglitore che si poteva ricevere gratuitamente, fornendo 10 prove d'acquisto. Oltre alle scansioni in oggetto, abbiamo provveduto ad aggiornare la copertina del libro "Il C64 al lavoro", sostituendo quella precedente, di qualità piuttosto scadente, con una di miglior fattura... ciò in attesa che anche le scansioni del libro siano rese presto disponibili. Intanto, buona lettura a tutti!


Torna in Home Page - Visualizza tutte le news
Commodore 64
Pannello Utente
15 Visitatori, 2 Utenti
Giovanni Casati, Andy/AEG
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Dust Hanter V: Ultimo Atto
"atto finale è un po' deludente soprattutto dopo aver giocato i primi 3 adventure di dust hanter. A mio parere il migliore è la trappola. Atto finale è tutto giocato praticamente in una stanza ed è un po' cervellotico sulle azioni richieste per andare avanti (la storia di prendi il cuscino in camera da letto onestamente l'ho sbirciata dalla soluzione: non ci sarei mai arrivato). Anche la fine del gioco è un po' frettolosa. In sostanza devo dare ragione ai critici del gioco pur comprendendo le esigenze dell'epoca di dover editare nuove avventure a scadenze ravvicinate. Le scadenze dovevano valere anche per le avventure precedenti, la trappola tuttavia è nettamente superiore a atto finale."
- Scritto da Giovanni Casati
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Geniale il metodo per realizzare un vero video con la grafica a caratteri. Ma nessuno aveva pensato a fare qualcosa di simile all'epoca del Commodore? Forse a quei tempi anche per le software house professionali era difficile avere un computer più ..."
- Scritto da Kirie e Leison
RetroCampus