News Completa

Scansioni e dump - Loving Disk

Autore: Raffox - Pubblicato il 05 novembre 2017

Prosegue il momento caldo della collana Loving Disk! Infatti grazie all'aiuto di Lopex, uno tra i più assidui e tenaci collaboratori di Ready64, siamo riusciti ad aggiungere all'archivio il dump del floppy disk e le scansioni dell'opuscolo appartenenti al numero 26. Ciò ci ha permesso anche di gettare un po' più di luce sul numero di pubblicazioni che compongono questa raccolta: non abbiamo un'dea di quante esse siano complessivamente ma ora sappiamo che ne sono state realizzate almeno 26, in un arco di tempo che va dal gennaio 1987 all'agosto 1989. Speriamo di riuscire a raccogliere altro materiale che ci permetta di definire ancora meglio la portata di questa collana. Intanto grazie nuovamente al caro Lopex per il suo prezioso contributo!


Torna in Home Page - Visualizza tutte le news
Commodore 64
Pannello Utente
19 Visitatori, 1 Utente
GaBa
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
Dust Hanter V: Ultimo Atto
"atto finale è un po' deludente soprattutto dopo aver giocato i primi 3 adventure di dust hanter. A mio parere il migliore è la trappola. Atto finale è tutto giocato praticamente in una stanza ed è un po' cervellotico sulle azioni richieste per andare avanti (la storia di prendi il cuscino in camera da letto onestamente l'ho sbirciata dalla soluzione: non ci sarei mai arrivato). Anche la fine del gioco è un po' frettolosa. In sostanza devo dare ragione ai critici del gioco pur comprendendo le esigenze dell'epoca di dover editare nuove avventure a scadenze ravvicinate. Le scadenze dovevano valere anche per le avventure precedenti, la trappola tuttavia è nettamente superiore a atto finale."
- Scritto da Giovanni Casati
Ult. Commento Art.
Alieni, piccioni e palline da golf (parte 2)
"Geniale il metodo per realizzare un vero video con la grafica a caratteri. Ma nessuno aveva pensato a fare qualcosa di simile all'epoca del Commodore? Forse a quei tempi anche per le software house professionali era difficile avere un computer più ..."
- Scritto da Kirie e Leison
RetroCampus