Progetti Speciali con il Vic-20 e il C64
ingrandimento disponibile Copertina: progetti_speciali_con_il_vic20_e_il_c64.jpg
Editore Muzzio
Autore/i Giancarlo Baccolini
Data Pubbl. 1986
Pagine 204
Formato ?
Inserito il 06 novembre 2009
Crediti gianfmaz (scansioni)
Scansioni Scarica
Dimensione: 17072 Kb.
Software Non Disponibile.

Descrizione & Note


dalla quarta di copertina:

Non è l'ennesimo libro sul Vic-20 e il Commodore 64: non insegna a programmare in Basic, ma ad accedere alle risorse fisiche delta macchina, per farla dialogare con il mondo esterno, per non lasciarla a sé ma farla intervenire in catene di altre apparecchiature, con compiti di elaborazione e di controllo.

Questo volume offre in poco spazio una enorme quantità di informazioni a questo proposito: iorganizzazione hardware della macchina, la gestione dei dispositivi periferici, i file, il chip 6561 di interfaccia video, il linguaggio macchina, le routine del Kernal e la loro utilizzazione, i “cunei" nel sistema operativo e nell'interprete Basic; per concludere con due progetti hardware un convertitore analogico/digitale e un programmatore di F.BROM (memorie a sola lettura cancellabili e programmabili).

Di particolare interesse la trattazione de! convertitore, che permette al Vic o al C64 di effettuare acquisizioni di dati esterni di tipo analogico, per esempio valori di temperatura, tensione, intensità luminosa, e via dicendo, per poi poter effettuare elaborazioni digitali.

Questo è essenziale per chi vuole usare il computer con compiti di controllo: in iuta situazione hobbistica, come l’automazione della casa, o in una situazione professionale (il Vic-20, meglio ancora del C64, si presta ottimamente nel controllo di processi, in laboratorio o nell ’industria).

Commodore 64
Pannello Utente
45 Visitatori, 1 Utente
janluka
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
World Conquest
"Scrissi World Conquest nel 1993, con il proposito di inviarlo a Zzap! per una valutazione. In quel periodo i giochi per C64 iniziavano a scarseggiare, così la celebre rivista aveva iniziato a recensire i lavori inviati dai lettori, e io non ..."
leggi »
- Andrea Rosa
Ult. Commento Art.
RetroCampus