Menu Alfabetico
#
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
Terry's Big Adventure
Editore Shade Musica Allister Brimble
Copyright - Titlescreen -
Serie - Genere Platform, Scrolling-Screen
Anno 1989 Recensione -
Sviluppatore Gametec Download -
Codice Gary Walton Extras -
Grafica - Link Esterni lemon64 gamebase64
Loggati o Registrati
per votare.
Il tuo voto:
N/A
Voto Totale:
7.82 (11 voti )
Commenti
Commenta gioco Ci sono 6 commenti per questo gioco! Registrati se vuoi lasciarne uno.
10
Il mio gioco preferito per c64 Ottimo gameplay e longevità, molto più difficile rispetto a Giana sisters e Super Mario, più nemici, più trabocchetti e quindi da giocare con concentrazione Meritava un seguito Voto:10
Profilo di Roberto Sialino sul Forum - postato da Roberto Sialino (2) - 25-02-2019 [18:45]
8
Troppo facilmente accostato a SuperMarioBros e, dunque, alla relativa sorella Giana, Terry riesce in realtà a brillare di luce propria attraverso un gameplay completamente diverso dai due titoli appena citati. Certo, si parla di platform game, ci sono i funghi e l'ambientazione magari strizza l'occhio al titolo Nintendo, però Terry non può dare capocciate sotto le mura per scovare power- up come non può saltare sul groppone dei nemici per eliminarli poiché, al solo contatto, è eliminato a sua volta. Terry affronta la sua avventura con in mano uno yo-yo con un rinculo che manco lo shootgun di Doom... lanciando sassi che trova sparsi per il quadro lì dove necessario. Zone segrete da scovare, chiavi da recuperare e salti calibrati al pixel, attraverso dodici livelli in singolo caricamento. Videogioco dunque molte ben fatto e impegnativo quanto basta che, ripeto, non deve essere visto come semplice clone di Giana e Mario, benché questi ultimi gli restino cmq superiori. Bisogna fare amicizia col sistema di controllo prima di avere il max del divertimento da questo titolo, consigliato il ripescaggio!
Profilo di Amy-Mor sul Forum - postato da Amy-Mor (11) - 25-06-2015 [06:20]
8
Un gioco che purtroppo mancai all'epoca della pubblicazione: peccato, mi avrebbe catturato parecchio. Forse fu poco pubblicizzato. Grafica che va migliorando di quadro in quadro: dapprima lascia interdetti ma la colonna sonora è piacevole, gli sprites non degnamente definiti ma tenerissimi. L'avventura avanza e cattura di pari passo con la varietà. Controlli buoni ma solo una discreta giocabilità purtroppo, per via di qualche imprecisione (lo sprite indietreggia colpiti i nemici.. non è comodo su una piattaforma!). Nel complesso, Terry è un platfom che richiede di persevere ma che potrebbe risultare più appagante persino più di altri platform "campioni di grafica" più valutati nel complesso.
Profilo di riviero sul Forum - postato da riviero (422) - 19-08-2008 [11:07]
N/D
Potevi avere super mario? Eh no, e allora c'era terry che non era proprio malaccio
Profilo di ueppa sul Forum - postato da ueppa (6) - 04-02-2007 [10:02]
N/D
"avventure di jerry" è stata la mia alternativa a super mario (insieme a sisters). Davvero un gran gioco
# - postato da goffrid - 16-10-2006 [16:34]
N/D
Questo è il mio GICO!Sulla rivista si kiamava "avventure di jerry". Anche questo finito diverse volte. Non sono mai riuscito a finire il bonus ke c'è alla fine di ogni quadro
# - postato da CASTARDO - 19-07-2004 [03:18]
Commodore 64
Pannello Utente
21 Visitatori, 2 Utenti
giando76, sbradabang
Ciao, ospite!
(Login | Registrati)
Ready64 Store
Ultimo Commento
Clicca per leggere tutti i commenti
X-Force
"Uno sparacchino caratterizzato dal buon comparto tecnico e da una musica ''techno'' ben simulata e incalzante, la cui difficoltà è tarata decisamente verso l’alto. Il solito escamotage di imparare i pattern delle orde nemiche facilita a ..."
leggi »
- riviero
Ult. Commento Art.
Le Collane Avventurose in Italia - Parte II: La Catalogazione
"Ciao a tutti, gli inserti della guida per giocare e scrivere avventure, apparsi sui primi sei numeri di Explorer, erano stati riuniti in un pdf nel 2004 sul sito del Progetto Lazzaro, da tempo offline. Mancava il quarto, che fu poi recuperato ..."
- Scritto da Gyrev
RetroCampus